Morto il cane che ha tentato di difendere Maria Antonietta dalla furia dell'ex marito

Biuk, per le gravi ustioni riportate, non ce l'ha fatta nonostante le cure in una clinica veterinaria di Reggio Calabria. Un’altra pagina di dolore si aggiunge alla famiglia della 42enne aggredita dall'ex consorte 

di G. D.A.
venerdì 15 marzo 2019
09:33
19529 condivisioni
Il piccolo Biuk
Il piccolo Biuk

Un compagno fedele e generoso. Biuk era questo per Maria Antonietta e i suoi figli. Anche lui vittima della follia umana, quella che ha portato Ciro Russo ad accanirsi contro l’ex moglie finanche tentare di ucciderla gettandole liquido infiammabile mentre la donna era alla guida della sua auto. La vicenda, avvenuta a Reggio Calabria, ha suscitato un’ondata di indignazione culminata con l’arresto dell’uomo, in una pizzeria del centro. Il suo gesto insensato ha portato gravi conseguenze. Così mentre la 42enne è ricoverata al Centro grandi ustioni di Bari, il bassotto – presente nella macchina durante l’aggressione – nonostante le cure in una clinica veterinaria, è morto. Non ce l’ha fatta a causa delle ustioni riportate a sopraffare la crudeltà della mano umana. Ha tentato di difenderla fino alla fine- lui, così piccolo ma combattivo - tra le fiamme e le urla di quella mattinata di terrore (foto da Reggio Tv). Un’altra pagina di dolore si aggiunge alla famiglia di Maria Antonietta che, dal letto dell’ospedale, chiede di denunciare ancora una volta l’ex coniuge . Continua con forza la battaglia contro l’uomo che ha amato. Quest’ultimo, evaso da Ercolano dove stava scontando gli arresti domiciliari, con criminale lucidità aveva progettato di strapparle la vita.  
g.d'a.  

 

LEGGI ANCHE: Si indaga su eventuali complici di Ciro Russo. Gli inquirenti: «Vicinanza a Maria Antonietta»

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

G. D.A.
Giornalista
♠Ha conseguito la maturità classica presso il liceo classico “Michele Morelli” di Vibo Valentia. Nel 2013 ha acquisito la laurea in Scienze giuridiche, Facoltà Giurisprudenza, Università Cattolica del Sacro cuore in Milano. Giornalista pubblicista, dall’aprile 2013 ad oggi collabora come corrispondente con la testata giornalistica "Il Quotidiano del Sud". Parte integrante della manifestazione culturale "Festival Leggere&Scrivere" del Sistema bibliotecario vibonese; ha curato nel 2015 e 2016 l'ufficio stampa. Sempre nel 2015, addetto stampa nella manifestazione “Dieta Mediterranea, percorsi di consapevolezza del riconoscimento Unesco”, eventi in collaborazione con il Museo archeologico nazionale "Capialbi" di Vibo Valentia. Nelle prime due edizioni del "Festival per l'economia", aprile 2015 e 2016 a Vibo Valentia, ha ricoperto la carica di ufficio stampa. Nella sezione fotografia, nel giugno 2015 e nel giugno 2016, è stata scelta tra i finalisti del Premio internazionale "Art Contest". Si è occupata della comunicazione di alcune associazioni di volontariato del Vibonese. Tra queste l'associazione di psicologi e psichiatri "MiPiAci". 

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: