Tajani va da Cannizzaro ma non conferma Occhiuto: «Per la Regione terna di nomi»

di Riccardo Tripepi
domenica 16 dicembre 2018
21:10
9 condivisioni
Politica

All'iniziativa si presentano i filo governativi. Tutti schierati i colonnelli di Jole Santelli e Roberto Occhiuto: da Mimmo Tallini a Giuseppe Pedà, passando per Gallo, Parente e Pasqua. Tutti a spingere il sindaco di Cosenza candidato governatore. Anche se il presidente del Parlamento europeo sul punto ha preso tempo 

In evidenza

Cronaca
domenica 16 dicembre 2018
13:03

L’amianto del vecchio locale sparso ai 4 venti. Da demolizione simbolo a bomba ecologica

VIDEO | Era pieno di lastre di Eternit il Fata Morgana, quartier generale del presunto boss Paolo Romeo, parzialmente abbattuto dalle ruspe del Comune di Reggio senza però alcuna precauzione per l’incolumità pubblica. Ora le macerie tossiche giacciono sulla spiaggia di Gallico. Quella che doveva essere la rivincita dello Stato sul potere mafioso si è rivelata come l’ennesima vergogna dell’inefficienza e dell’approssimazione

di Angela  Panzera
81 condivisioni

Altre Notizie

Luciano e Mangialavori
Pasquale Motta

Vibo: Mangialavori, il Sindaco e i furbetti di quartiere che fanno finta di stare all’opposizione

sabato 15 dicembre 2018
17:37

Da tempo e da più parti, si invoca la cacciata del primo cittadino. Eppure Elio Costa rimane in sella, nonostante l’opposizione avrebbe i numeri per una mozione di sfiducia. I ben informati sostengono però che molti degli oppositori a Costa sono attaccati alla sella, forse più dello stesso Sindaco, e soprattutto sarebbero attaccati all’indennità che, seppur modesta, rappresenta una buona integrazione al reddito. Paradosso di una politica inconsistente l’atteggiamento di Stefano Luciano

di Pa. Mo.
104 condivisioni
La convention di Reggio
Politica

Tajani non va da Siclari ma manda un messaggio: «I nemici sono fuori dal partito»

sabato 15 dicembre 2018
18:54

Il presidente del Parlamento europeo, tirato per la giacchetta dalle opposte fazioni calabresi di Fi, alla fine decide di non scendere in Calabria. E in video chiamata ammonisce gli astanti sui rischi delle divisioni, pur godendosi la sala Calipari gremita per la convention organizzata da Marco Siclari. Assenti Mario e Roberto Occhiuto

di Riccardo Tripepi
20 condivisioni