Coronavirus in Calabria, casi positivi e decessi: gli aggiornamenti - LIVE

Gli ultimi aggiornamenti sul coronavirus e sui pazienti in Calabria risultati positivi al tampone. Salgono i casi nella regione. Tutta l'Italia diventa 'zona rossa'. Chiuse anche tutte le attività commerciali e le fabbriche

di Redazione
2 aprile 2020
07:13
107 condivisioni

È emergenza coronavirus anche in Calabria dove i casi positivi registrati nella regione aumentano di giorno in giorno.

Nel decreto del Governo varato il 9 marzo dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha esteso a tutta Italia la "zona rossa" che di fatto è diventata zona protetta. Misure straordinarie quindi valide per tutta la Penisola. Chiuse scuole e università fino al 3 aprile.

Nel decreto firmato l'11 marzo invece sono state adottate misure ancora più stringenti. Chiuse tutte le attività commerciali. E una nuova stretta è arrivata il 21 marzo quando il Governo ha deciso di chiudere tutte le aziende e le fabbriche, garantendo solo i servizi essenziali.


PER APPROFONDIRE:

 

DALLE ALTRE PROVINCE:

2 aprile

Ore 7.00 – Nuovi casi a Catanzaro e Crotone

Sono complessivamente 10 i tamponi risultati positivi all'esito degli esami eseguiti nel laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'Azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio. Gli accertamenti sono stati realizzati su 210 pazienti e dieci di questi sono risultati positivi. Nel dettaglio, 6 nella provincia di Catanzaro e 4 nella provincia di Crotone.

1 aprile

Ore 23.30 - Anche il comune di Oriolo diventa zona rossa

Alto rischio di diffusione del contagio ad Oriolo dopo il ricovero del sindaco Simona Colotta. La presidente della Regione Jole Santelli blinda il piccolo borgo affacciato sull'alto Jonio cosentino.

Ore 21.40 - Primi due casi a Pizzo

Ci sono anche i primi due casi di coronavirus a Pizzo Calabro. A risultare positivi, all’esito dei tamponi, sono un uomo e una donna, una coppia residente a Pizzo Calabro.

Ore 21.00 –Nuovi casi a Serra San Bruno

Ancora due casi di soggetti positivi al coronavirus a Serra San Bruno. Si tratta di due soggetti, un uomo ed una donna appartenenti a due diversi nuclei familiari.

Ore 18.30 - Muore anziano a Rogliano

Si è spento nel centro Covid allestito al Santa Barbara di Rogliano V.P. di 95 anni, ricoverato dallo scorso 25 marzo proveniente dalla casa di riposo Santa Maria di Bocchigliero.

 

Ore 17.30- IL BOLLETTINO DELLA REGIONE

Pubblicato il bollettino della Regione. In Calabria sono stati effettuati 8315 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 669 (+10 rispetto a ieri), quelle negative sono 7646.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

  • Catanzaro: 27 in reparto; 7 in rianimazione; 100 in isolamento domiciliare; 7 guariti; 12 deceduti
  • Cosenza: 56 in reparto; 2 in rianimazione; 115 in isolamento domiciliare; 3 guariti; 11 deceduti
  • Reggio Calabria: 34 in reparto; 6 in rianimazione; 140 in isolamento domiciliare; 11 guariti; 10 deceduti
  • Vibo Valentia: 5 in reparto; 1 in rianimazione; 29 in isolamento domiciliare; 1 deceduto
  • Crotone: 22 in reparto; 0 in rianimazione; 64 in isolamento domiciliare; 4 deceduti

I soggetti in quarantena volontaria sono 9021, così distribuiti:

  • Cosenza: 3045
  • Crotone: 1127
  • Catanzaro: 1165
  • Vibo Valentia: 578
  • Reggio Calabria: 3274

Ore 12.10 – Amministratrice cosentina positiva al coronavirus

Un’altra amministratrice di un comune cosentino, positiva ai test per il coronavirus. Sottoposti a tamponi anche altri membri dell’amministrazione comunale.

 

Ore 08.30 - Nuovo decesso a Catanzaro

Un nuovo decesso si è registrato questa notte nell'unità di Terapia intensiva dell'Azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro. Positiva al tampone del coronavirus un infermiera in servizio nel reparto di Malattie infettive.

31 marzo 

Ore 23.50 - Reggio Calabria, morta una donna di 78 anni e 4 nuovi positivi

Le persone sottoposte oggi ai test sono state 160. I pazienti ricoverati sono attualmente 39. Il bollettino del Grande ospedale metropolitano.

Ore 23.16 – Casa di cura di Chiaravalle senza certificato antimafia

Alla casa di cura di Chiaravalle, focolaio di Covid-19 manca il certificato antimafia. Per questo motivo, la Prefettura ha avviato un'indagine.

Ore 23.12 – Trasferiti gli anziani della casa di cura di Chiaravalle

Gli anziani provenienti dalla casa di cura di Chiaravalle sono stati smistati negli ospedali di 2 province: Catanzaro e Vibo Valentia. Il piano di evacuazione della residenza Domus Aurea prevede inoltre il trasferimento immediato dei 4 pazienti più gravi al Mater Domini di Catanzaro.

IL BOLLETTINO DELLA REGIONE CALABRIA

In Calabria ad oggi sono stati effettuati 7661 tamponi.

Le persone risultate positive al Coronavirus sono 659 (+12 rispetto a ieri), quelle negative sono 7002.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

  • Catanzaro: 20 in reparto; 8 in rianimazione; 112 in isolamento domiciliare; 5 guariti; 11 deceduti
  • Cosenza: 53 in reparto; 2 in rianimazione; 115 in isolamento domiciliare; 2 guarito; 11 deceduti
  • Reggio Calabria: 32 in reparto; 6 in rianimazione; 138 in isolamento domiciliare; 10 guariti; 9 deceduti
  • Vibo Valentia: 5 in reparto; 1 in rianimazione; 29 in isolamento domiciliare; 1 deceduto
  • Crotone: 22 in reparto; 0 in rianimazione; 63 in isolamento domiciliare; 4 deceduti.

 

I soggetti in quarantena volontaria sono 9021, così distribuiti:

  • Cosenza: 2857
  • Crotone: 1032
  • Catanzaro: 1126
  • Vibo Valentia: 654
  • Reggio Calabria: 3352

 

Le persone giunte in Calabria che si sono registrate al sito della Regione Calabria sono 12.512.

Ore 10.50 - Cinque decessi a Catanzaro

Altra giornata infausta per la città di Catanzaro quella di oggi che già alle prime luci dell'alba conta altre cinque vittime per infezione da coronovirus.

Ore 06.30 - Cinque nuovi casi nel Catanzarese

Aumenta ancora il numero delle persone contagiate da Covid 19 nella provincia di Catanzaro. Nelle ultime ore, sono cinque i soggetti risultati positivi ai test. 

30 marzo

Ore 21 – Primo contagio a Tortora

Primo caso di coronavirus a Tortora. Si tratta di una residente che lavora come un'infermiera nella clinica privata di Belvedere Marittimo, l'istituto Ninetta Rosano Tirrenia Hospital Srl, meglio nota come la clinica Tricarico.

Ore 17 - IL BOLLETTINO DELLA REGIONE 

Pubblicato il bollettino della Regione Calabria. Ad oggi sono stati effettuati 7187 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 647 (+33 rispetto a ieri), quelle negative sono 6079.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

  • Catanzaro: 22 in reparto; 10 in rianimazione; 111 in isolamento domiciliare; 5 guariti; 6 deceduto
  • Cosenza: 52 in reparto; 2 in rianimazione; 114 in isolamento domiciliare; 2 guarito; 11 deceduti
  • Reggio Calabria: 33 in reparto; 5 in rianimazione; 137 in isolamento domiciliare; 7 guariti; 9 deceduti
  • Vibo Valentia: 5 in reparto; 1 in rianimazione; 29 in isolamento domiciliare; 1 deceduto
  • Crotone: 18 in reparto; 0 in rianimazione; 63 in isolamento domiciliare; 4 deceduti

I soggetti in quarantena volontaria sono 8326, così distribuiti:

  • Cosenza: 2461
  • Crotone: 1037
  • Catanzaro: 1072
  • Vibo Valentia: 651
  • Reggio Calabria: 3105

Ore 15.40 - Primo caso a Cassano

Aumentano i contagi da Covid-19 in provincia di Cosenza. Anche a Cassano allo Jonio il dato relativo al primo positivo al coronavirusè stato comunicato dal sindaco Gianni Papasso.

Ore 13.00 – Anziana morta nella casa di cura

Nella mattina poi è salito a tre il numero delle vittime della casa di riposo Domus Aurea di Catanzaro. Un'anziana ospite della struttura è deceduta - da quanto si apprende - per un'ischemia ma è risultata positiva al coronavirus. Aveva 92 anni.

Ore 11:45 – Altro morto a Crotone

Una persona è morta, questa notte, all’ospedale di Crotone per le conseguenze dell'infezione da coronavirus. Si tratta di un ottantenne le cui condizioni erano aggravate da patologie pregresse. È la quinta vittima registrata nella notte in Calabria.

Ore 10:40 – Altri contagiati nella casa di cura a Chiaravalle

Si aggrava ancora il bilancio del contagio della casa di riposo Domus Aurea di Chiaravalle Centrale, la Rsa in cui si è registrata un'altissima percentuale di anziani e dipendenti positivi al Covid-19.

Ore 09.00 – Chiusa Fabrizia

La presidente della Regione Jole Santelli ha firmato un’ordinanza che dispone la chiusura del centro delle Serre vibonesi di Fabrizia a seguito del «numero di casi di positività al Coronavirus registrati negli ultimi giorni».

Ore 08.00 - Quattro decessi a Catanzaro

Triste bilancio questa notte per l'ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro che ha dovuto certificare lamorte di tre persone per coronavirus. Una quarta persone è deceduta invece al policlinico. Due sono anziani provenienti dalla casa di riposo di Chiaravalle, due del Crotonese.

29 marzo

Ore 17.00 - IL BOLLETTINO DELLA REGIONE

Il bollettino della Regione del 29 marzo. In Calabria ad oggi sono stati effettuati 6693 tamponi. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 614 (+59 rispetto a ieri), quelle negative sono 6079.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

  • Catanzaro: 22 in reparto; 11 in rianimazione; 102 in isolamento domiciliare; 4 guariti; 1 deceduto
  • Cosenza: 49 in reparto; 3 in rianimazione; 104 in isolamento domiciliare; 1 guarito; 11 deceduti
  • Reggio Calabria: 31 in reparto; 4 in rianimazione; 138 in isolamento domiciliare; 7 guariti; 9 deceduti
  • Vibo Valentia: 3 in reparto; 1 in rianimazione; 31 in isolamento domiciliare; 1 deceduto
  • Crotone: 19 in reparto; 0 in rianimazione; 59 in isolamento domiciliare; 3 deceduto

 

I soggetti in quarantena volontaria sono 8198, così distribuiti:

  • Cosenza: 2203
  • Crotone: 1023
  • Catanzaro: 1037
  • Vibo Valentia: 658
  • Reggio Calabria: 3277

Ore 15.40 – Nuovi contagi a Serra San Bruno

Coronavirus, a Serra San Bruno i contagi salgono a 11. Altri cinque casi positivi accertati nella città della Certosa.

Ore 15 - Un morto a Crotone

Un decesso nella giornata di oggi a Crotone. Si tratta di un 80enne originario di Lamezia Terme. 

Ore 8.00 - Un morto a Reggio Calabria 

La Direzione aziendale del Grande ospedale metropolitano “Bianchi Melacrino Morelli” di Reggio Calabria ha comunicato il decesso un uomo  di 80 anni, ricoverato in terapia intensiva. Registrati altri due contagi.

Ore 07.30 – Altri contagi a Catanzaro e Crotone

Altri 8 i tamponi risultati positivi nell'area centrale della Calabria all'esito degli ultimi esami eseguiti nel laboratorio di Microbiologia e Virologia dell'azienda ospedaliera Pugliese Ciaccio di Catanzaro. Su 230 tamponi e 8 di questi sono risultati positivi: 5 nella provincia di Catanzaro e 3 nella provincia di Crotone.
 

28 marzo

Ore 17.20- IL BOLLETTINO DELLA REGIONE 

Pubblicato il bollettino della Regione Calabria del 28 marzo. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 555 (+61 rispetto a ieri), quelle negative sono 5413.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

  • Catanzaro: 16 in reparto; 13 in rianimazione; 100 in isolamento domiciliare; 4 guariti
  • Cosenza: 40 in reparto; 2 in rianimazione; 99 in isolamento domiciliare; 10 deceduti
  • Reggio Calabria: 28 in reparto; 6 in rianimazione; 106 in isolamento domiciliare; 7 guariti; 8 deceduti
  • Vibo Valentia: 3 in reparto; 1 in rianimazione; 31 in isolamento domiciliare; 1 deceduto
  • Crotone: 20 in reparto; 58 in isolamento domiciliare; 2 deceduto

 

I soggetti in quarantena volontaria sono 8104, così distribuiti:

  • Cosenza: 2181
  • Crotone: 859
  • Catanzaro: 973
  • Vibo Valentia: 662
  • Reggio Calabria: 3429

     

Ore 17.00 - Chiuso Melito

Visti i casi positivi rilevati nella Casa famiglia per anziani Raggio di Sole, sia tra gli ospiti (10 positivi sui 13 presenti) che tra il personale (6 casi positivi su 10 operatori); nonché i casi registrati presso la frazione Pentedattilo dove 8 soggetti, tutti appartenenti allo stesso nucleo familiare, sono risultati positivi, la Regione ha emanato un’ordinanza di ‘chiusura’ del Comune di Melito Porto Salvo. È il 13esimo comune chiuso in Calabria.

Ore 13:00 – Nove carabinieri positivi a Rogliano

Si aggrava la situazione nella Valle del Savuto. Dopo la notizia del tampone positivo e del conseguente ricovero per il sindaco di Carpanzano, Giuseppe Vigliaturo, si apprende che nove carabinieri della compagnia di Rogliano hanno contratto il coronavirus.

Ore 12:40 – Ancora una vittima

Si è spenta nel centro Covid di Rogliano un'anziana di 98 anni, positiva al coronavirus. Si tratta della nona vittima in provincia di Cosenza.

Ore 8:40 – Positivo un altro sindaco

Dopo il caso di Giovanni Altomare, c’è un altro sindaco costretto al ricovero a causa del coronavirus. Si tratta di Giuseppe Vigliaturo, alla guida dell’amministrazione di Carpanzano.

27 marzo

Ore 21.20 – Il punto a Cosenza

L’impennata riguarda l’aumento del numero di tamponi positivi nella provincia di Cosenza: nelle ultime ventiquattr’ore sono aumentati di oltre venti unità, passando da 104 a 128.

Ore 21.10 – Nuovi casi nel Vibonese

Arriva l’esito dei nuovi tamponi effettuati a Fabrizia ed a Serra San Bruno e il risultato determina un aumento rispetto ai casi già conosciuti. A Fabrizia si registrano quattro nuovi soggetti positivi al coronavirus. A Serra, positiva un donna.

Ore 19.20 - Altri due morti a Reggio

Altri due morti in un giorno per coronavirus a Reggio Calabria. Il dato emerge dal bollettino odierno della Protezione civile. Secondo quanto si è appreso si tratta di due persone anziane, ricoverate nel reparto di Pneumologia del Gom.

Ore 16.30 - IL BOLLETTINO DELLA REGIONE 

Pubblicato il bollettino della Regione Calabria. Le persone risultate positive al Coronavirus sono 494 (+101 rispetto a ieri), quelle negative sono 4891.

Territorialmente, i casi positivi sono così distribuiti:

  • Catanzaro: 15 in reparto; 12 in rianimazione; 101 in isolamento domiciliare
  • Cosenza: 41 in reparto; 3 in rianimazione; 74 in isolamento domiciliare; 8 deceduti
  • Reggio Calabria: 25 in reparto; 6 in rianimazione; 95 in isolamento domiciliare; 7 guariti; 7 deceduti
  • Vibo Valentia: 3 in reparto; 1 in rianimazione; 21 in isolamento domiciliare; 1 deceduto
  • Crotone: 19 in reparto; 0 in rianimazione; 53 in isolamento domiciliare; 2 deceduto

I soggetti in quarantena volontaria sono 7505, così distribuiti:

  • Cosenza: 1787
  • Crotone: 825
  • Catanzaro: 874
  • Vibo Valentia: 593
  • Reggio Calabria: 3426

Ore 12.30– Primo morto a Catanzaro

È stato accertato il primo decesso avvenuto nella giornata di oggi all’ospedale Pugliese-Ciaccio di Catanzaro. Si tratta di un paziente dializzato risultato positivo nei giorni scorsi al tampone del coronavirus.

Ore 12.30– 61 contagiati a Chiaravalle

Sessantuno in tutto. È un bilancio inquietante quello che emerge dalla conclusione dei test per accertare la positività al coronavirus di ospiti e operatori della casa di riposo Domus Aurea di Chiaravalle Centrale

Ore 12.30– 12 anziani positivi a Bocchigliero

Il covid-19 dilaga nella casa di riposo Santa Maria di Bocchigliero. Altri 12 anziani positivi. Disposto l'isolamento: al momento risultano asintomatici. Altre tre con febbre sono stati ricoverati. Positivi anche cinque dipendenti.

Ore 12.15 – Chiusi cinque Comuni del Catanzarese

Chiusi cinque centri del Catanzarese. La governatrice della Regione, Jole Santelli con un’ordinanza ha disposto la chiusura di Chiaravalle Centrale, Soverato, Cenadi, Torre di Ruggero, Vallefiorita (Catanzaro).

Ore 12:10 - Altri contagi a Chiaravalle

Sono complessivamente 52 le persone risultate positive al Covid-19 nella casa di riposo Domus Aurea di Chiaravalle Centrale in provincia di Catanzaro.

Ore 02:00 - 27 contagi nella casa di cura a Chiaravalle

Sono stati completati solo a tarda notte i tamponi eseguiti sui dipendenti e sugli anziani ricoverati nella casa di riposo Domus Aurea di Chiaravalle Centrale, in provincia di Catanzaro. La Rsa in cui nei giorni scorsi una donna di 91 anni era già risultata positiva al Covid 19. E il contagio sembra essersi esteso a macchia d'olio tra le degenze e le corsie della struttura assistenziale che adesso conta ben 27 persone affette da Covid 19.

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio