Bocchigliero, altri operatori positivi nella casa di riposo: 42 i ricoveri a Cosenza

Salgono a cinque gli operatori impiegati nella residenza per anziani risultati positivi al tampone. Delle persone ricoverate negli ospedali del territorio, tre si trovano in rianimazione

di Salvatore Bruno
26 marzo 2020
06:57
515 condivisioni

Nella casa di riposo Santa Maria di Bocchigliero sale a cinque il numero degli operatori risultati positivi al coronavirus.

Preoccupa la situazione di Bocchigliero

L’esito dei tamponi conferma la presenza di un focolaio epidemico all’interno della struttura, dove anche tre ospiti hanno contratto il Covid-19, uno dei quali è ricoverato in ospedale, e altri tre sono decedute negli ultimi giorni, anche se per cause apparentemente estranee alla pericolosa patologia. Atteso nelle prossime ore il risultato di ulteriori analisi condotte sugli altri anziani presenti nella residenza.

Nel complesso 42 ricoveri

Nel complesso, negli ospedali della provincia di Cosenza sono 42 le persone ricoverate così distribuite: sedici nell’unità operativa di malattie infettive dell’Annunziata, undici nell’attigua pneumologia; tre in rianimazione; sei al centro Covid del Santa Barbara di Rogliano, tre alla pneumologia dell’ospedale Ferrari di Castrovillari, tre nel centro Covid di Cetraro. Altri due cosentini poi sono al Pugliese-Ciaccio di Catanzaro. Da segnalare inoltre una persona in cura per polmonite interstiziale, per la quale si attende l’esito del tampone.

I positivi in quarantena domiciliare

Completano il quadro 21 casi positivi sintomatici e 26 asintomatici per un totale di 47 persone sottoposte a quarantena domiciliare con sorveglianza attiva. Dall’inizio dell’emergenza quindi, sono 91 i soggetti cui è stato diagnosticata la malattia, oltre alle sei persone decedute.

Le altre zone rosse

Oltre a Bocchigliero, dove come detto i contagi sono saliti a otto, c’è particolare attenzione anche per le altre zone rosse. A San Lucido, che ha già pagato un pesante tributo in termini di vittime, si contano nel complesso undici persone in isolamento domiciliare e quattro ricoverate. Dodici i casi positivi a Rogliano, di cui cinque in ospedale e sette a casa, cinque i casi a Santo Stefano di Rogliano, di cui due ricoverati e tre in quarantena nella propria abitazione.

Altri casi nella Valle del Savuto

Si registrano inoltre altri casi di positività al coronavirus in altri comuni vicini a Rogliano. In particolare è segnalato il ricovero di una persona di Belsito e l’isolamento domiciliare di due soggetti: uno di Marzi e uno di Mangone.

La situazione nell’area urbana cosentina

Quattro i ricoverati di Cosenza, due di Rende. A Cosenza si registrano anche tre persone positive in quarantena senza sintomi o con sintomi lievi. Primo caso di tampone positivo con isolamento domiciliare a Mendicino, un caso con necessità di ospedalizzazione segnalato anche a Casali del Manco. Inoltre a Corigliano-Rossano il bilancio parla didieci casi positivi con ricovero in ospedale e cinque casi positivi in quarantena domiciliare.

Salvatore Bruno
Giornalista

Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche.

...

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio