Mancano i medici, reparto chiuso e pazienti trasferiti: caos all'ospedale di Locri

Disposto il blocco dei ricoveri in Ortopedia: non vi sarebbero le condizioni per garantire le prestazioni sanitarie e le eventuali urgenze

di Ilario  Balì
sabato 11 agosto 2018
16:30
10 condivisioni

Non bastassero i reparti già in sofferenza, all’ospedale di Locri il caos non si attenua. Con una lettera inviata alla direzione sanitaria il dirigente medico del reparto di Ortopedia ha chiesto il blocco dei ricoveri per assenza di medici, nonostante la dotazione organica di 5 ortopedici di cui 3 assenti in questo periodo. Non ci sarebbero dunque le condizioni per garantire le prestazioni sanitarie né per eventuali urgenze, né per le sedute operatorie. Così, l’unica paziente ancora da sottoporre ad intervento è stata trasferita a Polistena, che ha già dato la propria disponibilità.

Soltanto ieri la carenza di personale, tipica del periodo estivo, ha costretto il direttore sanitario a ridurre i posti letto in Medicina, Pneumologia e Neurologia. «Ancora una volta ai cittadini di questo territorio viene negato il sacrosanto diritto di potersi curare senza doversi spostare verso altre strutture – ha espresso la sindacalista Emanuela Barbuto - ancora una volta siamo costretti a subire gravi disagi. Siamo ormai alla deriva più totale che è sotto gli occhi di tutti».

 

Leggi anche: Ospedale di Locri senza ascensori. Siclari (FI): «Una vergogna inaudita» -VIDEO

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Ilario  Balì
Giornalista
Trentatre anni, giornalista con una laurea in Scienze della Comunicazione conseguita presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria. Sin da ragazzo il suo interesse è stato rivolto al giornalismo e alla comunicazione. A fine 2004 ha sostenuto il tirocinio universitario presso l’ufficio stampa del Comune di Reggio Calabria. Il contatto con un quotidiano vero e proprio nel 2006, da collaboratore con Calabria Ora (poi L'Ora della Calabria). La collaborazione si è intensificata dal 2010 fino alla chiusura (giugno 2014), periodo nel corso del quale alla normale attività di collaboratore è seguita quella di redattore. Da settembre 2015 a maggio 2016 ha collaborato come pagellista per la testata calciomercato.it. Da ottobre 2016 a maggio 2017 ha ricoperto l’incarico di redattore nel quotidiano regionale Cronache delle Calabrie, diretto da Paolo Guzzanti.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: