Sanità, Grillo: «Oliverio impugna il decreto con i soldi pubblici»

Duro il commento del ministro della Salute sulla decisione del presidente della Regione di ricorrere alla Consulta contro il provvedimento: «A me sta a cuore la salute dei calabresi. I suoi interessi quali sono?»

di Redazione
venerdì 3 maggio 2019
13:15
1026 condivisioni
Giulia Grillo, ministro della Sanità
Giulia Grillo, ministro della Sanità

«Ieri il Decreto Calabria è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, e il presidente Oliverio, che è uno dei responsabili del disastro, invece di collaborare alla sua applicazione annuncia ricorso alla Consulta, continuando a usare risorse pubbliche per difendere il suo cattivo operato». È quanto dichiarato in un post su Facebook dal ministro della Salute Giulia Grillo che commenta la decisione del presidente della Regione Oliverio di impugnare il provvedimento straordinario varato dal Governo ed entrato in vigore ieri con la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale.

«Abbiamo il dovere – continua la rappresentante del dicastero della Salute - di andare fino in fondo, per il bene dei cittadini bisogna riportare la legalità negli ospedali calabresi. Oliverio, a me sta a cuore la salute dei cittadini. I tuoi interessi quali sono?» - conclude Giulia Grillo.

 

LEGGI ANCHE:

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: