Nicola Leone è il nuovo rettore dell'Università della Calabria

Battuto al secondo turno lo sfidante Raffaele Perrelli. Subentrerà in autunno all'uscente Gino Crisci

di Salvatore Bruno
3 luglio 2019
20:20
411 condivisioni

Nicola Leone è il nuovo Rettore dell’Università della Calabria, per il sessennio 2019-2025. Ha battuto al secondo turno, la concorrenza di Raffaele Perrelli, aggiudicandosi più del 50 per cento dei voti validi. 56 anni, originario di Diamante, si è formato proprio all’Ateneo di Arcavacata dove all’alba del nuovo secolo è entrato nel corpo docente, dopo cinque anni di permanenza al Politecnico di Vienna, nel quale Leone è stato titolare della cattedra di informatica. Già nel primo turno aveva ottenuto il maggior numero di preferenze, non sufficiente però a superare il quorum. In questa seconda tornata, complice il ritiro di Luigi Palopoli, è riuscito a mettere insieme i consensi necessari per conquistare l’ermellino. Subentrerà a Gino Mirocle Crisci, il cui mandato cesserà in autunno. E’ l’ottavo Rettore nella giovane storia dell’Unical, ultimo Magnifico di una sequenza inaugurata dal compianto Beniamino Andreatta.

I dati dell'affluenza all voto

Questi i numeri dell'affluenza: dei 762 docenti e ricercatori aventi diritto si sono recati alle urne in 720, pari al 94,49%; dei 684 impiegati tecnico-amministrativi aventi diritto si sono recati alle urne in 678, pari all’87,13%; dei 141 rappresentanti degli studenti aventi diritto si sono recati alle urne in 126, pari al 90,95%. 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista

Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche.

...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio