Frasi choc della malavita su Gratteri, Furgiuele: «Non si sottovalutino»

Il deputato si riferisce ai dettagli sulle intercettazioni emersi a seguito dell’operazione Malapianta: «La fiducia dei cittadini verso lo Stato e il lavoro del procuratore crea allarme nelle organizzazioni criminali»

 

di Redazione
30 maggio 2019
12:02
101 condivisioni
Lega, Furgiuele
Lega, Furgiuele

A seguito dei dettagli emersi dall’operazione Malapianta, l’esponente leghista Domenico Furgiuele ha evidenziato la portata delle «Inquietanti le frasi sul dottor Gratteri (era stato accostato a Falcone) emerse da alcuni dialoghi intercettati dagli inquirenti nelle more delle investigazioni che hanno permesso ieri di assestare un duro colpo alla criminalità organizzata del versante crotonese , la stessa che da anni vessava e asfissiava la filiera turistica di una delle zone più belle della Calabria. Inquietanti e preoccupanti al contempo – aggiunge - perché rivelatrici della speranza nutrita dalle cosche più agguerrite di fermare l'azione continua di contrasto al malaffare che il procuratore sta portando avanti in modo implacabile».

 

Nell’esprimere vicinanza al magistrato Furgiuele sottolinea: «Per quanto di mia competenza non mancherò di segnalare con determinazione quanto emerso ieri nell'istituzioni parlamentari affinché non si sottovaluti la portata dei macabri auspici oggetto di intercettazione. Sono tra i tantissimi  che ha maturato la consapevolezza che l'opera del dottor Gratteri e degli apparati dello Stato a sostegno della stessa stia progressivamente conquistando la fiducia dei calabresi, molti dei quali stanno imparando a collaborare attivamente con le istituzioni giudiziarie». Un’azione di contrasto all’illegalità che «crea allarme nelle organizzazioni criminali e nervosismo; la fiducia crescente nell'opera di bonifica in corso indebolisce le cosche».

 

«Il momento è pertanto cruciale , per questo bisogna ora più che mai fare quadrato attorno all'azione del procuratore aumentando ulteriormente le misure di sicurezza a tutela della sua azione ma anche di quella dei cittadini che aiutano gli inquirenti ad assestare colpi fatali come quello dato ieri ai  clan del cutrese», conclude il deputato.

 

LEGGI ANCHE. 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio