Elezioni regionali in Calabria, urne aperte. Si vota fino alle 23: diretta

In campo a contendersi la poltrona di governatore della Calabria: Jole Santelli, Pippo Callipo, Carlo Tansi e Francesco Aiello. In un video tutte le istruzioni e la guida al voto. Dalle 22.30 segui la maratona elettorale su LaC Tv con tutti i risultati e gli aggiornamenti in tempo reale

di Redazione
26 gennaio 2020
21:55
Condividi

Urne aperte in Calabria. Oggi, domenica 26 gennaio, si vota per le elezioni regionali 2020 dalle ore 7 fino alle 23. Dalle 22.30 segui la maratona elettorale su LaC Tv e sulle nostre testate web con tutti i risultati e gli aggiornamenti in tempo reale.

In campo quattro candidati per la presidenza della Regione: Jole Santelli, Pippo Callipo, Carlo Tansi e Francesco Aiello. Stamane gli aspiranti alla carica di governatore si sono recati ai seggi per votare.

Francesco Aiello al seggio

 

Carlo Tansi al seggio

 

L'affluenza in Calabria ed Emilia

ORE 19 - In Calabria, alle ore 19, è oltre il 35 per cento, quando sono giunti i dati di quasi tutti i Comuni. Nella precedente consultazione era stata dell' 34,62%. Ben più alta, invece, l’affluenza in Emilia Romagna, dove alla stessa ora sfiorava il 60 per cento. Nella precedente consultazione regionale, sempre alle 19, era stata del 31,13% (tutti i dettagli).

 

ORE 12 - L’affluenza registrata alle ore 12 in Calabria si attesta al 10,49%, meglio del 2014 allo stesso orario (dettagli per provincia).


Votazioni, sempre nella giornata odierna, anche in Emilia Romagna. Il sistema elettorale calabrese, modificato nel 2014 per superare alcuni rilievi di incostituzionalità sollevati dal governo nazionale all’epoca in carica, è un sistema proporzionale con premio di maggioranza.

Come si vota

L’elettore dispone di due voti, uno per il candidato presidente e uno per una lista provinciale.

Qualora l’elettore esprima il suo voto soltanto per una lista provinciale il voto si intende validamente espresso anche a favore del candidato presidente collegato a quella lista.

Tracciando invece un segno esclusivamente sul nome del candidato presidente, il voto si intende espresso solo per questi, e non può essere attribuito ad alcuna delle liste collegate.

Il candidato presidente che risulta secondo viene comunque eletto consigliere regionale: alle precedenti elezioni regionali del 2014 questa possibilità era stata esclusa in base a un’interpretazione della legge elettorale vigente, ma successivamente è stata ripristinata da una sentenza della Corte Costituzionale.

Elezioni Regionali Calabria: i candidati

- Centrodestra: Jole Santelli

- Centrosinistra: Pippo Callipo

- M5s: Francesco Aiello

- Indipendente: Carlo Tansi

 

Il centrodestra: la candidata a presidente è Jole Santelli. La coalizione dopo un lungo stallo ha trovato l'accordo su di lei designandola candidata. La parlamentare e coordinatrice regionale di Forza Italia Jole Santelli è appoggiata anche da Giuseppe Nucera, imprenditore turistico ed ex presidente di Confindustria Reggio, che ha deciso di sostenere il progetto della deputata rinunciando alla corsa a presidente. Appoggerà la Santelli anche il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, che a lungo è stato il candidato in pectore del centrodestra, salvo poi rimbalzare sul veto della Lega.

 

Il centrosinistra, invece, ha schierato Pippo Callipo l’imprenditore vibonese del tonno sostenuto dal Pd. Mario Oliverio dopo un lungo muro a muro con il suo partito ha accolto l'appello all'unità del segretario nazionale Nicola Zingaretti decidendo di sostenere Callipo.

 

Il Movimento 5 stelle ha puntato su Francesco Aiello, docente universitario dell’Unical, candidatura ratificata anche dalla piattaforma Rousseau. Il professore il 28 novembre ha sciolto la riserva, accettando la candidatura alla presidenza della Calabria con il M5S.

 

L'altro candidato in campo come battitore libero è Carlo Tansi, geologo del Cnr ed ex capo della Protezione civile regionale.  In campo con il movimento "Tesoro Calabria", Tansi da settimane sta incontrando i cittadini in diversi centri della regione per illustrare il suo programma di governo.

Le liste in campo

Il primo a depositare le liste è stato Carlo Tansi. Sono tre (Tesoro Calabria, Calabria pulita e Calabria libera) quelle a sostegno del geologo ed ex numero uno della Protezione civile regionale. (LEGGI TUTTI I CANDIDATI).

 

Nel centrosinistra guidati da Pippo Callipo, le liste consegnate sono state tre: Pd, Io resto in Calabria e Democratici e progressisti (LEGGI TUTTI I NOMI).  È in dubbio invece l’ammissione alle elezioni regionali della lista 10 idee per la Calabria.

 

Sei le liste per la coalizione di centrodestra capeggiata dalla candidata Jole Santelli (CONSULTA LE LISTE): Fratelli d'Italia, Forza Italia, Santelli presidente, Udc, Lega e Casa delle libertà.

 

Due, invece, le liste per la candidatura di Francesco Aiello, docente dell'Università della Calabria, espressione del Movimento 5 stelle (I CANDIDATI DELLE LISTE). Oltre alla formazione grillina c'è una lista civica.

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio