Intelligenza artificiale, l’Unical premiata negli Stati Uniti

Per la quinta volta consecutiva i ricercatori del team del professor Nicola Leone hanno ricevuto i meriti per il miglior articolo nel campo della programmazione logica, stavolta in New Mexico

di Redazione
4 ottobre 2019
11:25
225 condivisioni

Le ricerche di Giovanni Amendola, Carmine Dodaro e Marco Maratea sono state premiate a Las Cruces (New Mexico, Usa) con il "Best Paper Award" nel corso della International conference of logic programming (Iclp), la conferenza mondiale sulla programmazione logica. Amendola e Dodaro sono due giovani ricercatori del team di Intelligenza Artificiale del prof. Leone - il rettore neo-eletto dell'Unical; mentre Marco Maratea, professore a Genova, è anch'egli affiliato allo stesso laboratorio di Intelligenza Artificiale calabrese, che lo ospita annualmente come 'visiting professor' da oltre un decennio.

 

Il premio è annualmente attribuito al miglior articolo nel campo della programmazione logica, il settore alla base dell'Intelligenza artificiale deduttiva, che mira a dotare i computer di capacità di ragionamento logico. L'articolo di Amendola, Dodaro e Maratea si intitola "Abstract solvers for computing cautious consequences of Asp programs" e ricade in quell'ambito dell'Intelligenza artificiale che fornisce metodi e strumenti informatici, basati sulla logica, per dedurre automaticamente nuova conoscenza dall'enorme mole di dati oggi disponibili grazie ad internet ed al web.

 

A illustrare il lavoro a Las Cruces è stato Giovanni Amendola, che ha recentemente conseguito il dottorato di ricerca sotto la guida del neo-eletto rettore Leone che ha ricevuto, invece, la prestigiosa nomina di 'Keynote Speaker' della conferenza dal comitato scientifico, relazionando nella sessione plenaria del simposio sulle applicazioni industriali dell'Intelligenza Artificiale.

 

Quinto premio Unical nella programmazione logica

Quello americano è il quinto premio consecutivo conquistato dal gruppo calabrese di AI alla conferenza mondiale di programmazione pogica. Nel 2015 fu lo stesso Leone, insieme a Mario Alviano, suo ex studente ora professore all'Unical, a salire sul podio della Iclp, a Cork, in Irlanda. Nel 2016 il "Best Paper Award" della conferenza fu attribuito a New York (Usa) nuovamente ad Alviano insieme a Carmine Dodaro. Nel 2017 a Melbourne (Australia) la conferenza premiò le ricerche svolte da Marco Manna con Amendola e Leone. E l'anno scorso le ricerche di Calimeri, Cozza, Ianni, Leone e Perri furono premiate con il prestigioso “Test of time award” ad Oxford nel Regno Unito.

 

La premiazione dello stesso gruppo di ricerca per il quinto anno consecutivo è un evento mai accaduto nella storia ultra-trentennale della conferenza e conferma la leadership internazionale raggiunta dal team dell'Unical in questo settore dell'Intelligenza Artificiale, che viene coronata dall'attribuzione dell'organizzazione della prossima edizione del simposio internazionale, che si terrà all'Università della Calabria a settembre del 2020.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio