In missione in Terra Santa, la sfida di un gruppo di medici calabresi

Al via a Betlemme la campagna umanitaria dell’Istituto nazionale Azzurro. L’equipe è formata da specialisti ed offrirà assistenza alla popolazione

di Redazione
lunedì 6 maggio 2019
15:06
11 condivisioni
Medico, immagine di repertorio
Medico, immagine di repertorio

Al via la missione umanitaria in campo medico dell'Istituto nazionale “Azzurro” in Terra Santa. È formata da medici di Reggio Calabria l'equipe del prestigioso centro con sede a Roma che dal 6 al 12 maggio  offrirà cure gratuite nella città di Betlemme. Lo riferisce una nota stampa.

La missione umanitaria in campo medico è partita oggi. Sul posto sono attesi cinque medici altamente specializzati che offriranno in sette giorni cure gratuite a chi avrà bisogno. Spesso per situazioni socio-economiche risulta ancora oggi difficile l'accesso a cure mediche essenziali, per queste drammatiche ragioni con le sue concrete attività l'Istituto cerca di alleviare le situazioni difficili in cui versano tanti esseri umani.

 

«Desidero ringraziare il responsabile medico Antonello Faraone e tutti i dottori per la straordinaria opera che si sta compiendo con l'Istituto in Terra Santa» ha dichiarato il presidente Ina, Lorenzo Festicini che si trova in Medio Oriente a coordinare le attività aggiungendo «Un particolare ringraziamento al sindaco della città di Betlemme  Adv Anton G. Salman per aver creduto in questo progetto e per consolidare ancora una volta i rapporti diplomatici, culturali ed internazionali con l'Ina».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: