Blitz del ministro Grillo all’ospedale di Locri. «Voglio rendermi conto della realtà di persona»

VIDEO | Il rappresentante del dicastero della Salute è giunta nel nosocomio locrese nelle ultime settimane al centro di numerose polemiche. Ha incontrato medici e pazienti: «Mi sento calabrese proprio come voi» - ha affermato

di Ilario  Balì
6 marzo 2019
11:57
997 condivisioni
Il ministro Grillo all’ospedale di Locri
Il ministro Grillo all’ospedale di Locri

Visita lampo stamattina del ministro della sanità Giulia Grillo all’ospedale di Locri, finito al centro delle polemiche dopo l’inchiesta choc delle Iene. Accompagnato dal commissario Saverio Cotticelli e dal parlamentare Giuseppe Auddino, il ministro ha visitato alcuni reparti del nosocomio locrese (Medicina, Chirurgia e Pronto Soccorso) riservandosi di rilasciare dichiarazioni nel primo pomeriggio in Prefettura a Reggio Calabria alle 14.30 dove terrà una conferenza stampa nella Sala degli Stemmi. Si è limitata solo ad affermare di voler rendersi «conto di persona delle cose, la realtà a volte è diversa da quella che si legge, parlerò con i dottori e i medici» ha dichiarato.  Il ministro si è intrattenuto a parlare anche con i pazienti: «Qui si muore» - ha affermato una signora. La Grillo ha assicurato: «Adesso ci stiamo mettendo davvero di impegno, io mi sento sono calabrese proprio come lei».


Intanto il sindaco di Locri Giovanni Calabrese sulla sua pagina Facebook, non senza polemica, ha detto la sua sul blitz locrese del ministro. «Indipendentemente dal discutibile comportamento istituzionale, che rispettiamo - ognuno risponde delle proprie azioni e del proprio operato-, auguriamo che il ministro affronti, in modo concreto e risolutivo, i problemi del nostro presidio ospedaliero».

 

LEGGI ANCHE:

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Ilario  Balì
Giornalista
Trentatre anni, giornalista con una laurea in Scienze della Comunicazione conseguita presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria. Sin da ragazzo il suo interesse è stato rivolto al giornalismo e alla comunicazione. A fine 2004 ha sostenuto il tirocinio universitario presso l’ufficio stampa del Comune di Reggio Calabria. Il contatto con un quotidiano vero e proprio nel 2006, da collaboratore con Calabria Ora (poi L'Ora della Calabria). La collaborazione si è intensificata dal 2010 fino alla chiusura (giugno 2014), periodo nel corso del quale alla normale attività di collaboratore è seguita quella di redattore. Da settembre 2015 a maggio 2016 ha collaborato come pagellista per la testata calciomercato.it. Da ottobre 2016 a maggio 2017 ha ricoperto l’incarico di redattore nel quotidiano regionale Cronache delle Calabrie, diretto da Paolo Guzzanti.
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio