Regionali, l’appello di Stumpo (Leu) a Pd e M5s: «Facciamo le liste insieme»

VIDEO | Durante l’ultima puntata di Perfidia il parlamentare di Liberi e uguali si è rivolto a Nicola Irto e Bianca Laura Granato. Ma le sue parole sono state accolte con freddezza dagli altri ospiti presenti nello studio di Antonella Grippo

di Riccardo Tripepi
26 ottobre 2019
12:32
39 condivisioni

In attesa dei risultati elettorali in Umbria diventata a sorpresa crocevia del futuro del governo nazionale e delle future alleanze politiche, in Calabria i partiti si preparano al dopo Oliverio. La settimana prossima dovrebbe essere cruciale anche dal punto di vista della decisione sulla data del voto con il governatore che non ha ancora sciolto l’enigma.

Nel centrosinistra si prova a serrare i ranghi dunque, e si spinge per arrivare all’accordo con i Cinque Stelle per provare a fermare l’avanzata sovranista di Lega e Centrodestra. Assai significativo in tal senso l’appello rivolto sia a Pd che a Cinque Stelle dal parlamentare di Leu Nico Stumpo dallo studio di Perfidia condotta da Antonella Grippo.

«Lancio un appello ai Cinque Stelle e al Pd, sono disponibile a fare le liste del centrosinistra con il regolamento dei Cinque Stelle rispetto alle candidature e come ci si è attenuti nel momento di crisi di alcune giunte».

 

Un impegno concreto che, però, sia la senatrice Bianca Laura Granato che il presidente del Consiglio regionale Nicola Irto hanno lasciato cadere nel vuoto. Eliminare indagati e soggetti con coinvolti in inchieste dalle liste in Calabria non è impresa da poco. E anche per questo tra i Cinque Stelle si temporeggia e si aspetta, come più volte richiesto anche dal presidente della Commissione parlamentare antimafia Nicola Morra, che il Pd metta in atto questo atteso processo di rinnovamento.

 

E in tal senso, sempre dalla puntata di Perfidia, si segnala un altro appello, stavolta di Nicola Irto, però, nei confronti del governatore Oliverio.

«Spero che Oliverio torni indietro aiutare a fare un percorso comune per non dare la Calabria al centrodestra – ha detto Nicola Irto - cogliendo anche l’opportunità di un nuovo governo nazionale e di una prospettiva politica inimmaginabile appena sei mesi fa. Io non mi sono allontanato da Oliverio – ha detto ancora il Presidente del Consiglio – chi si sta allontanando sono altri. Ho difeso il governatore in alcune fasi della legislatura, ma oggi c’è una fase politica nuova. C’è una grande aspettativa sull’Umbria, ma credo che l’impegno nelle regionali in Emilia e Calabria dipenda anche dai risultati concreti che saprà raggiungere il governo nazionale specie nel Mezzogiorno. Anche su questo misureremo la tenuta del governo nazionale».

La puntata di Perfidia

 

Riccardo Tripepi

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Riccardo Tripepi
Giornalista

Riccardo Tripepi, avvocato del foro di Reggio Calabria e giornalista pubblicista, collabora da oltre venti anni con periodici e quotidiani, locali e nazionali, occupandosi prevalentemente di politi...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio