“Macho Perugina”, botte da orbi nella nuova puntata di Perfidia

VIDEO | La trasmissione di Antonella Grippo questa volta analizza la mazzata elettorale subita da Pd e M5s in Umbria e indaga i suoi effetti sulle prossime elezioni in Calabria. Ospiti Censore, Limardo, Drosi e Salvo

di Redazione
2 novembre 2019
10:00
88 condivisioni
Brunello Censore, Maria Limardo, Michele Drosi e Carlo Salvo
Brunello Censore, Maria Limardo, Michele Drosi e Carlo Salvo

Macho Perugina: è questo il titolo della nuova puntata di Perfidia, il programma condotto da Antonella Grippo in onda su LaC Tv. Gioco di parole che sottolinea la testosteronica prova elettorale di Matteo Salvini, che con il 37% dei voti raccolti dalla Lega in Umbria demolisce le sicurezze di democrat e pentastellati, che dopo la nascita del Conte bis speravano di trovare sponda negli elettorati regionali. E invece siamo punto e accapo, con la strada tutta in salita anche in Calabria, dove ancora non si sa bene quando si voti, anche se non dovrebbe mancare molto.

Ospiti della nuova puntata puntata saranno Michele Drosi, autore del libro “Mario Oliverio, la sfida riformista di un Presidente scomodo”, l’ex parlamentare del Pd Brunello Censore, il sindaco di Vibo Valentia Maria Limardo (Fi) e Carlo Salvo (Lega).
In studio con la Grippo, Alessandro Pagliaro, che duellerà a colpi di polemiche con gli ospiti, e Alessia Bausone che, tra l’altro, avrà il compito di incalzare l’esponente della Lega con le sue domande durante la prova del tapis roulant, uno dei tre momenti clou del programma insieme alla seduta psicanalitica, curata dalla dottoressa Elisa Stella, e la confessione, che questa volta vedrà all’inginocchiatoio Censore, messo sotto torchio dalle domande della stessa conduttrice.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio