Il ponte sul Savuto diventa realtà. Il sindaco di Cleto: «Un sogno durato 50 anni»

Il primo cittadino si dice soddisfatto per i nuovi scenari infrastrutturali tra il suo borgo e San Mango D’Aquino sottolineando come si attendessero sin dagli anni Sessanta

di T. B.
14 settembre 2019
12:49
588 condivisioni

«Il presidente Mario Oliverio dà sostanza, ancora una volta, agli impegni presi e portati avanti senza clamore, ma con incrollabile determinazione. Il finanziamento di 15 milioni di euro permette, infatti, la realizzazione di opere viarie adeguate ai tempi che viviamo e la costruzione di un ponte sul fiume Savuto, antistante lo svincolo di San Mango D’Aquino, farà rifiorire quei rapporti umani, storici ed economici intessuti per secoli tra le nostre comunità e recisi, per ironia della sorte, proprio dalla realizzazione dell’autostrada».

 


Il sindaco di Cleto Giuseppe Longo plaude ai nuovi scenari infrastrutturali tra Cleto e San Mango. «Già dalla fine degli anni Sessanta gli amministratori dei comuni di Cleto, San Mango, Aiello, Serra d’Aiello ed Amantea avevano chiesto, ma inutilmente, che lo svincolo di San Mango servisse anche i territori dei comuni ubicati a destra del corso del fiume Savuto e non restasse uno svincolo mutilato, unico in tutta Italia: “petizioni” innumerevoli, puntualmente disattese dai governatori che si sono succeduti alla guida della “Cosa pubblica”».

 


«Il presidente Oliverio e il gruppo tecnico dell’assessore Musmanno, che ne ha eseguito le direttive, danno finalmente concretezza ad un sogno durato 50 anni. Nell’incontro pubblico da me sollecitato, che si terrà a breve con la presenza del presidente e con la partecipazione degli amministratori interessati, si avrà modo di trattare adeguatamente la portata storica delle infrastrutture che verranno realizzate».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

T. B.
Giornalista
Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorato nell’emittente regionale Calabria Tv e per diversi anni per il quotidiano Calabria Ora, poi L’Ora della Calabria, è approdata nell’emittente St Television e sul quotidiano Il Garantista di cui è ancora firma. 
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio