Elezioni Corigliano-Rossano, il Tar rigetta il ricorso del M5s: è fuori

I pentastellati non parteciperanno alla prossima tornata elettorale. Erano stati esclusi per un vizio di forma nella presentazione della lista e il Tribunale amministrativo ha confermato. Ricorreranno al Consiglio di Stato?

di Marco  Lefosse
venerdì 3 maggio 2019
21:35
66 condivisioni

Le elezioni di Corigliano-Rossano si terranno senza la partecipazione del Movimento 5 Stelle. Il Tribunale amministrativo regionale della Calabria  ha rigettato il ricorso presentato dal meet-up Corigliano-Rossano del Movimento 5 Stelle a seguito dell’esclusione della lista decretata lo scorso 28 aprile dalla seconda Sottocommissione Elettorale Circondariale di Castrovillari (Sede di Corigliano-Rossano).

Anche per il Tar, insomma, ha giudicato irregolare la formalizzazione della presentazione della lista pentastellata. «Il ricorso – si legge nel dispositivo della prima sezione del Tar Calabria (presidente Vincenzo Salamone e giudice estensore Francesca Goggiamani) – è privo di fondamento», in quanto, gli stessi esponenti dei 5 stelle hanno ammesso «il difetto di formale congiunzione tra il foglio contenente il contrassegno di lista e l’elenco dei candidati e le sottoscrizioni autenticate dei presentatori». Una procedura errata in quanto l’orientamento della giurisprudenza (Cons. Stato, Sez. V, 9 maggio 2014, n. 2391; Cons. Stato, Sez. III, 22 maggio 2018, n. 3069) prevede che i fogli delle sottoscrizioni (servono 200 firme per validare una lista) devono recare in testa il simbolo della lista per la quale si chiede la sottoscrizione e, in caso di più fogli, essere ben allegati al primo foglio dove deve essere comunque riportato il simbolo».

Ricorso al Consiglio di Stato?

Una disattenzione, sicuramente in buona fede ma grave, che è costata cara ai grillini della grande città della Sibaritide che ora resteranno fuori dai giochi elettorali. Certo, il Tar potrebbe non aver potuto scrivere l’ultima parola su questa vicenda, dal momento che il M5s potrebbe sempre optare la via del ricorso al Consiglio di Stato. Questo, però, significherebbe perdere ulteriore tempo nella campagna elettorale e nella composizione della scheda elettorale.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Marco  Lefosse
Giornalista
Sono Marco Lefosse, classe 1982. Giornalista pubblicista dal 2011 e Idealista nel DNA. Appena diciottenne scrivo alcuni brevi contributi sulla nuova esperienza della giovane destra calabrese per Linea, il giornale di Fiamma Tricolore diretto da Pino Rauti, e per i settimanali il Borghese e lo Stato. A gennaio del 2004 inizio a muovere i passi nei quotidiani regionali. Il mio primo “contrattino” da collaboratore lo firmo con il Quotidiano della Calabria. Nel 2006 lascio il Quotidiano e accolgo con entusiasmo l’invito dell’allora direttore de La Provincia Cosentina di  Genevieve Makaping ad entrare nella squadra della redazione ionica. Nel 2008 arriva il primo vero contratto giornalistico con Calabria Ora. Un’esperienza bellissima che ha forgiato e ben temperato la mia penna. Con onore ho lavorato, ininterrottamente fino al fallimento di questo splendido progetto editoriale nel 2014, per raccontare sempre e a tutti i costi le verità della mia città e del territorio. Parallelamente all’esperienza di Calabria Ora, nel 2011, il neo Sindaco di Rossano, Giuseppe Antoniotti, mi vuole come consulente nello staff dei collaboratori di fiducia. Nel luglio  del 2013, insieme alla collega Giusj De Luca (oggi anche mia splendida compagna di vita), fondo la CMP Agency, una giovane realtà di consulenza per la comunicazione ed il marketing. E nel gennaio 2014 proprio alla CMP è affidato il servizio di Ufficio stampa e Comunicazione istituzionale del Comune di Rossano. Ad Ottobre dello stesso anno, come consulente, seguo la campagna elettorale regionale del candidato Giuseppe Graziano. Dal 2014, chiusa la lunga parentesi dell’informazione con Calabria Ora, insieme alla nuova realtà di CMP Agency mi occupo esclusivamente di comunicazione istituzionale/commerciale e di marketing. Da Aprile 2018 fa parte della meravigliosa famiglia di LaC come corrispondente per i territori dell’alto Jonio calabrese e della neonata Corigliano-Rossano terza città della Calabria.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream