Cosenza, ecco il trio che punta su Palazzo dei Bruzi

Saverio Greco, Giacomo Mancini e Sergio Nucci lavorano alla costruzione di una proposta programmatica condivisa in vista delle elezioni amministrative

di Salvatore Bruno
17 luglio 2019
13:10
37 condivisioni

Si va delineando a Cosenza una comune strategia politica tra Saverio Greco, Giacomo Mancini e Sergio Nucci, particolarmente attivi nella costruzione di una proposta programmatica ampia e condivisa da presentare ai cittadini nella prospettiva delle prossime elezioni amministrative.

Voto anticipato di un anno?

La scadenza naturale della consiliatura è fissata per la primavera del 2021, ma le ambizioni di Mario Occhiuto, proiettato verso la Regione, potrebbero anticipare di un anno la data del voto. Per questo Greco, Mancini e Nucci, animati dalla volontà di imprimere un cambio di passo alle scelte del Comune, stanno lavorando attivamente, più o meno sotto traccia, alla definizione di un contenitore politico in cui possano trovare spazio anche le tante associazioni, i comitati di quartiere, le organizzazioni civiche attive sul territorio e che hanno a cuore i problemi della comunità. Con queste diverse aggregazioni è stata già avviata una fase di collaborazione e di consultazione che sarà incrementata con l'attivazione di una piattaforma telematica utile a consentire ad ogni singolo soggetto, di partecipare ed essere protagonista del processo decisionale.

Progetto di centrosinistra

Secondo quanto si è appreso, la proposta progettuale sta maturando nell’ambito del centrosinistra. Saverio Greco, Giacomo Mancini e Sergio Nucci, sono infatti mossi anche dalla volontà di impedire gli errori del passato che hanno consegnato la città alla destra. Il contenitore, è quindi aperto a tutti coloro che abbiano la volontà di promuovere una linea alternativa a quella dettata dal sindaco uscente.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio