All'Unical la quinta edizione della Notte dei Ricercatori

Il ponte del Campus di Avarcata ospiterà 160 visite nei laboratori e centri di ricerca dove i fruitori, al momento oltre 16.000, potranno assistere e partecipare ad esperimenti e dimostrazioni proposte dagli scienziati dell’università

di Redazione
giovedì 27 settembre 2018
14:05
90 condivisioni

Un’esperienza scientifica e conoscitiva unica potrà essere sperimentata domani, 28 settembre, sul Ponte del Campus di Arcavacata, che per la quinta edizione della Notte dei Ricercatori, sarà invaso da migliaia di bambini, ragazzi, adulti. Una giornata formativa e divertente che fa parte di un progetto presentato da Unical e da altri due atenei calabresi, il CNR e la Regione Calabria e quest’anno finanziato dalla Commissione Europea. Il programma inizierà alle 9.30 con “Sperimenta la ricerca” che quest’anno propone oltre 160 visite nei laboratori e centri di ricerca dove i fruitori (al momento oltre 16.000 prenotati) potranno assistere e partecipare ad esperimenti e dimostrazioni proposti dagli scienziati dell’Unical, del CNR e anche da operatori di altri enti come ad esempio i professionisti della Polizia scientifica che mostreranno come si fa un’investigazione tecnica di un crimine.

Il programma

Tante saranno le iniziative divertenti per i più piccoli, da pompiere per un giorno alle attività di chimica, fisica, lingue e alle visite nei musei fra dinosauri e collezioni di piante vive. Il programma sarà caratterizzato dagli interventi di diverse istituzioni, che hanno chiesto di partecipare alla Notte dei Ricercatori per parlare al territorio, come Save the children o come la Banca d’Italia che presenterà la nuova banconota di 100 e 200 euro. Ancora più ricca l’area dedicata all’attività “Expo della ricerca” dove saranno esposti e presentati i risultati scientifici dei gruppi di ricerca Unical, i prodotti tecnologici messi a punto dalle startup e dalle spin-off incubate in TechNest e tutte le novità circa le politiche di finanziamento della ricerca.

Le dimostrazioni scientifiche

Il ponte sarà reso più brioso e magico dalla presenza di molti artisti di strada per l’intera giornata di venerdì. Sul palco della Notte dell’Università della Calabria artisti come Mauro Ermanno Giovanardi, Maria Antonietta, il duo rap Coma Cose, Giorgio Poi. Il grande concerto serale quest’anno è affidato a Nada. Sul fronte sportivo torna il Torneo Football 8 Cup mentre la rassegna cinematografica è dedicata al sessantotto. In attesa del grande evento scientifico, mercoledì 26 una delegazione di ricercatori e operatori dell’Unical ha portato con l’iniziativa “Sperimenta in corsia”, ormai divenuta un must della Notte dei Ricercatori, tante dimostrazioni scientifiche, esperimenti, giochi didattici e sculture di palloncini ai piccoli pazienti del Reparto di Pediatria dell’Ospedale Civile di Cosenza. Tanto fermento, molta attesa ed emozione per quella che il Rettore dell’Unical Gino Mirocle Crisci, anche durante la conferenza stampa di presentazione, ha definito una grande festa della ricerca di cui essere orgogliosi.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: