Scuole a Catanzaro, Bruno: «La nostra rete la più sicura della Calabria»

VIDEO | Il presidente della Provincia illustra gli interventi attuati. 20 milioni di euro sono stati destinati all'adeguamento sismico, demolizione e ricostruzione degli edifici scolastici di competenza dell'ente

di Rossella  Galati
giovedì 13 settembre 2018
13:11
3 condivisioni

«Globalmente la nostra rete è la più sicura della Calabria» a dirlo è il presidente della Provincia di Catanzaro Enzo Bruno che in vista del nuovo anno scolastico sottolinea l'impegno dell'amministrazione provinciale, responsabile per 36 istituti di istruzione superiore, volto a garantire il diritto allo studio in sicurezza degli studenti catanzaresi, grazie ad interventi di adeguamento sismico, eventuale demolizione e ricostruzione degli edifici scolastici, per i quali la Provincia ha incassato importanti risorse regionali.

20 milioni di euro per gli interventi

«Ci sono decine di edifici che sono belli e sicuri. Su alcuni invece interverremo con le gare d'appalto per migliorarli e metterli in sicurezza. Durante questi ultimi anni siamo riusciti ad intercettare risorse importanti, circa 20 milioni di euro che investiremo per mttere in sicurezza gli edifici che ancora presentano alcune criticità. Penso per esempio all'Istituto Campanella di Lamezia Terme per il quale abbiamo  intercettato 7 milioni e 200 mila euro di risorse. Demoliremo una parte di quell'edificio e lo ricostruiemo. Mentre in tanti altri edifici interverremo per adeguarli e migliorarli. Alla fine di questo percorso la nostra rete scolastica sarà sicura ed efficiente».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: