Unical, docenti e studenti cancellano le scritte razziste apparse sui muri

Le frasi offensive nei pressi del dipartimento Matematica e Informatica. Ferma la condanna del direttore Greco: «Mi auguro che le telecamere abbiano inquadrato gli imbrattatori»

di Redazione
19 novembre 2019
12:25
3682 condivisioni
Scritte offensive sui muri dell’Unical
Scritte offensive sui muri dell’Unical

Anche docenti e studenti hanno provveduto a cancellare con pennellate di pittura scritte razziste apparse sui muri esterni dell’Unical, nei pressi del dipartimento Matematica e Informatica. La notizia, pubblicata anche sui social, è stata accompagnata dal commento di condanna a firma del direttore Gianluigi Greco: «Non voglio neanche leggere cosa abbiano scritto, il loro gesto è semplicemente brutto. Mi auguro che le telecamere abbiano inquadrato gli imbrattatori, e che si possano avviare azioni per stroncare il malcostume».

In attesa che si faccia chiarezza sulla vicenda, Greco ha poi aggiunto: «Ringrazio il servizio di manutenzione e gli operai per il loro pronto intervento e ringrazio anche le studentesse e gli studenti, le colleghe e i colleghi che - visto quanto stava accadendo - hanno voluto testimoniare da che parte stanno».

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio