Fondi per le scuole del Sud, Siclari al ministro: «Dove sono finiti?»

L’esponente forzista chiede lumi sui finanziamenti previsti per la messa in sicurezza degli edifici scolastici nelle regioni meridionali: «Non ci possiamo accontentare delle briciole»

di Redazione
domenica 10 febbraio 2019
12:28
67 condivisioni
Scuola
Scuola

«Esiste un pon del Miur sull'adeguamento sismico delle scuole del Sud fermo da febbraio 2018. Stiamo parlando di 350 milioni di euro per un progetto di messa in sicurezza che si è arenato dopo l'arrivo del ministro Bussetti. Il por riguardavano solo le regioni del Sud. Il ministro Bussetti ci spieghi come può il meridione lavorare e svilupparsi senza i fondi per creare strutture adeguate».

Il senatore forzista Marco Siclari dopo aver duramente richiamato il ministro Bussetti sulle sue infelici dichiarazioni sul Sud, chiede allo stesso spiegazioni chiare circa i fondi mai arrivati per mettere in sicurezza le scuole del Sud. «Non ci possiamo accontentare delle briciole, basti pensare che per la Calabria sono stati destinati solo 60 milioni. Depositerò interrogazione parlamentare affinchè il ministro si prenda le sue responsabilità e metta nero su bianco quello che intende fare con i fondi di questo progetto perché il Sud non può più aspettare e senza fondi non è possibile creare le opportunità lavorative e le strutture necessarie a cui fa riferimento Bussetti».

«La nostra Costituzione - aggiunge Siclari - impone il rispetto di principio di eguaglianza specialmente in materia di sanità ed istruzione. Le Regioni che hanno di meno, perché ieri hanno avuto molto meno delle altre, oggi devono avere di più soprattutto in termini di infrastrutture quando si ha a che fare con la sicurezza delle persone. In questo caso, caro ministro - conclude il senatore azzurro - il Sud deve metterci impegno e sacrificio ma il Governo non può non metterci i fondi». 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: