I migranti non vogliono lasciare Riace e vanno da Lucano: «La nostra vita è qui»

Tanta preoccupazione e rabbia dopo la circolare con cui ieri il Ministero dell'Interno ne ha disposto il trasferimento. Un gruppo di giovani ha incontrato il sindaco, attualmente ai domiciliari

 

di Redazione
14 ottobre 2018
12:03
51 condivisioni
Riace
Riace

Non c'é tensione tre i migranti che vivono a Riace, dopo la circolare con cui ieri il Ministero dell'Interno ne ha disposto il trasferimento, ma preoccupazione e rabbia sì. Sentimenti che un gruppo di giovani che vivono da tempo nel centro del reggino ha voluto esprimere direttamente al sindaco, Domenico Lucano, andando nella casa in cui dal 2 ottobre si trova agli arresti domiciliari. «Non vogliamo andare via da Riace. Qui c'é la nostra nuova vita» hanno detto i migranti a Lucano.

 

LEGGI ANCHE: Salvini ordina il trasferimento dei migranti, è la fine del modello Riace

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio