Gli alunni vanno in gita ma il compagno disabile non viene avvisato

La vicenda in una scuola media di Catanzaro. Il protagonista è rimasto solo in classe per tutto il giorno per una dimenticanza dell’insegnante

di Redazione
giovedì 23 maggio 2019
13:22
5932 condivisioni
Banchi vuoti in una scuola
Banchi vuoti in una scuola

I suoi compagni vanno in gita e lui si ritrova solo in classe perché nessuno lo aveva avvertito. È la disavventura capitata ad un bambino disabile che frequenta un istituto comprensivo di Catanzaro. A darne notizia è oggi la Gazzetta del Sud. Il bambino è rimasto solo in classe per tutto il giorno e solo dopo la mamma, casualmente, è venuta a saperlo perché il piccolo non le aveva detto niente. Alla richiesta di spiegazioni, l'insegnante, scrive il quotidiano, avrebbe detto alla donna di «non averci pensato, me ne sono dimenticato...».

 

«Avrei voluto scegliere io se mandare in gita mio figlio, oppure no» ha detto la donna al giornale. Sulla vicenda Gazzetta del Sud riporta anche le affermazioni della dirigente dell'Istituto che dopo essersi detta «mortificata» ha affermato che il docente «ha peccato di superficialità ma durante i mesi scolastici è sempre stato vicino al bambino, sostenendo la sua formazione ed educazione». La dirigente ha anche pensato a come porre rimedio alla situazione: «Organizzeremo al più presto una nuova uscita didattica per la classe. In questo modo il piccolo potrà godersi una giornata con i suoi compagni e questo spiacevole episodio sarà solo un brutto ricordo per la famiglia, alla quale noi siamo stati sempre vicini e continuiamo a farlo».

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream