Raganello, proseguono i rilievi tecnici nell'area della piena

I consulenti inviati dalla Procura procedono con cautela anche a causa delle condizioni di maltempo previste proprio per i prossimi giorni nella zona delle gole  

di Redazione
martedì 18 settembre 2018
11:20
1 condivisioni

Ci vorrà del tempo per sapere cosa sia realmente accaduto quel pomeriggio sotto il Ponte del Diavolo che sovrasta il percorso turistico delle gole del Raganello. Nelle scorse settimane sono già stati effettuati dei prelievi da parte dei tecnici lungo il percorso che ha interessato la piena del 20 agosto scorso. Lo scopo è capire in che punto e perché le 10 vittime siano state raggiunte mortalmente dalle acque.

 

I sopralluoghi che la Procura di Castrovillari ha disposto nell'area del torrente dureranno alcune settimane. Per domani erano già previste delle escursioni ispettive proprio all'interno delle gole, nel tratto più stretto e pericoloso. Ma le previsioni meteorologiche, in quella zona, non sono buone, così, per il momento,  i consulenti hanno deciso di dedicarsi ai costoni più a valle. Il calendario dei sopralluoghi sarà quindi riesaminato e aggiornato di volta in volta per consentire che si possano mappare le gole dettagliatamente e in piena sicurezza, per poter poi arrivare ad una ricostruzione virtuale, quanto più fedele possibile, di quanto accaduto.

 

LEGGI ANCHE:

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: