Crotone, picchiò 17enne perché indossava la maglia dell’Inter: daspo

Un 45enne del posto, per i prossimi tre anni, non potrà accede ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive

di Redazione
31 ottobre 2019
10:16
9 condivisioni
Una maglia dell’Inter
Una maglia dell’Inter

Un 45enne di Crotone, R.F., non potrà accedere per i prossimi tra anni ai luoghi dove si svolgono manifestazioni sportive. Lo ha stabilito, con provvedimento daspo, il questore della provincia a seguito dei fatti registrati nel corso dell’incontro di calcio Crotone -Venezia del 26 ottobre scorso, allorquando nel settore curva sud destinato alla tifoseria ultras locale, il 45enne dopo aver minacciato un altro tifoso locale, P.P. 17enne, che indossava una maglietta dell’Inter, e avergli intimato di togliersela, lo aveva percosso con uno schiaffo sul viso.

 

Una scena non passata inosservata al personale della squadra tifoseria dell’Ufficio Digos, che ha notato il ragazzo  alquanto agitato dirigersi verso l’uscita dell’impianto sportiva e con una macchia rossa sul viso. Acquisite le prime informazioni e identificato l’autore dell’insano gesto, l’uomo è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziaria per i reati di “percosse”, “violenza privata” e “minaccia”. Il Daspo è stato notificato dalla Divisione anticrimine.

 

 

 

 

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio