Cosenza, l’agronomo ha detto sì: il campo è praticabile

VIDEO | Giovanni Castelli si è espresso positivamente sul manto erboso dello stadio San Vito Marulla. Tutti i documenti verranno inviati ora alla Lega

di Salvatore Bruno
martedì 18 settembre 2018
17:04
218 condivisioni

L’uomo del campo ha detto sì. L’agronomo della Lega, Giovanni Castelli, al termine di un sopralluogo svolto nel primo pomeriggio di martedì 18 settembre, insieme all’assessore allo sport di Palazzo dei Bruzi Carmine Vizza e al dirigente dell’ufficio tecnico comunale Francesco Converso, ha dato il via libera alla praticabilità del manto erboso del San Vito Marulla.


Per ironia della sorte, per qualche minuto si è temuto che sabato potesse non giocarsi la sfida contro il Livorno per lo stop imposto dal Tar del Lazio al campionato di serie B. La sentenza del tribunale amministrativo però riguarda soltanto le società interessate dai ricorsi. Dunque, se non ci saranno ulteriori intoppi, il 22 settembre sarà la volta buona per l’esordio casalingo del Cosenza.


Castelli in serata invierà la propria relazione in Lega che domani, 19 settembre, ufficializzerà il parere positivo espresso dall’agronomo. Sempre domani giungeranno due teloni utili a preservare il terreno di gioco in caso di pioggia. Nel frattempo si è proceduto anche alla verniciatura degli spalti e al restyling delle panchine. In giornata è arrivato anche l’ok della Commissione provinciale di vigilanza sul pubblico spettacolo.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: