Test di medicina, domande in calo. Solo un candidato su sei accederà ai Corsi

Affronteranno l’esame di ammissione circa 63 mila studenti per 9.705 posti disponibili. Dalla Calabria, richieste in diminuzione del -2%. Male Molisie e Umbria, ferme al -9% e -11%

di G. D.A.
lunedì 3 settembre 2018
15:35
4 condivisioni

63 mila studenti, 37 università statali e 9.705 posti messi al bando. Sono i numeri della corsa all’esame di ammissione ai Corsi di laurea in Medicina e in Odontoiatria. Domani, 4 settembre affronteranno il test di medicina con le relative 60 domande. Solo un aspirante su sei riuscirà ad accedere.  «Il trend generale – come spiegato all’Ansa da Angelo Mastrillo, docente dell'Università di Bologna e segretario della Conferenza nazionale Corsi laurea Professioni sanitarie - è quasi stabile (+0,8%), mentre negli anni precedenti le domande erano aumentate del +3,8% fra il 2017 e il 2016 e del +6% fra il 2016 e il 2015».

Dati in  calo in alcune regioni

I dati illustrano differenze profonde tra le regioni: -0,9% di Piemonte (2.975 domande di ammissione), infatti, si passa al -1,8% del Lazio (6.670 domande) e -2% della Calabria (1.750). Non mancano aspetti rilevanti. Dal Molise e Umbria, crollo di domanda con il -9% e -11%. Risposta positiva dalla Sardegna (+1,4%); dal Friuli (+3,5%) e dall’Emilia Romagna (+5,9%).

Accesso ai corsi per Medicina veterinaria e le altre 22 professioni sanitarie

Il prossimo 5 settembre, invece, sarà la volta dei test in Medicina veterinaria  mentre il 12 settembre, si potrà sostenere l'esame di ammissione per le 22 professioni sanitarie, tra cui quella di infermiere, logopedista, podologo, fisioterapista, ostetrica, dietista e igienista dentale. «Da una prima rilevazione di dati presso le varie Università italiane - conclude Mastrillo - emergerebbe un calo delle domande del -5% rispetto alle circa 80 mila domande dello scorso anno».

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

G. D.A.
Giornalista
♠Ha conseguito la maturità classica presso il liceo classico “Michele Morelli” di Vibo Valentia. Nel 2013 ha acquisito la laurea in Scienze giuridiche, Facoltà Giurisprudenza, Università Cattolica del Sacro cuore in Milano. Giornalista pubblicista, dall’aprile 2013 ad oggi collabora come corrispondente con la testata giornalistica "Il Quotidiano del Sud". Parte integrante della manifestazione culturale "Festival Leggere&Scrivere" del Sistema bibliotecario vibonese; ha curato nel 2015 e 2016 l'ufficio stampa. Sempre nel 2015, addetto stampa nella manifestazione “Dieta Mediterranea, percorsi di consapevolezza del riconoscimento Unesco”, eventi in collaborazione con il Museo archeologico nazionale "Capialbi" di Vibo Valentia. Nelle prime due edizioni del "Festival per l'economia", aprile 2015 e 2016 a Vibo Valentia, ha ricoperto la carica di ufficio stampa. Nella sezione fotografia, nel giugno 2015 e nel giugno 2016, è stata scelta tra i finalisti del Premio internazionale "Art Contest". Si è occupata della comunicazione di alcune associazioni di volontariato del Vibonese. Tra queste l'associazione di psicologi e psichiatri "MiPiAci". 

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: