Ortopedia pediatrica, a Catanzaro la prevenzione inizia in gravidanza 

VIDEO | Ultima nata nella casa di cura Villa Serena, è la sezione dedicata alle patologie dell'apparato muscoloscheletrico. Diretta dal dottor Luigi Promenzio si occupa di diagnosi e cura di alcune malattie fin dalla gestazione

 

di Daniela  Amatruda
27 ottobre 2019
09:52
7 condivisioni
Un bimbo durante la gravidanza
Un bimbo durante la gravidanza

La prevenzione delle patologie dell’apparato muscoloscheletrico dei bambini inizia nella pancia delle mamme. È quanto è emerso dal simposio di ortopedia pediatrica organizzato dal dr Luigi Promenzio, direttore della sezione di "Villa Serena for Children", una costola della casa di cura Villa Serena di Catanzaro che nasce per fornire sul territorio una rete di prevenzione, diagnosi e cura delle patologie ortopediche dell’età neonatale, pediatrica e dell’accrescimento, con una particolare attenzione al benessere posturale delle mamme durante la gravidanza.

 

«Stiamo strutturando dei corsi di accompagnamento al parto – ha spiegato il dottor Promenzio – che serviranno al benessere generale e muscolare delle mamme, agendo sulla correzione della postura. Dopo l’evento della nascita, è importante visitare sin da subito il neonato per prevenire patologie future. Villa serena For children è una struttura convenzionata e ci rivolgiamo a tutte le famiglie calabresi. Una realtà che vuole dare un piccolo contributo anche alla piaga dell’emigrazione sanitaria».  Una sfida vinta dunque quella della Casa di Cura Villa Serena che grazie all’apporto di tanti professionisti ha potuto dare vita ad un’importante realtà sul territorio per la salute dei bambini.

 

«Si tratta di una sfida che abbiamo voluto cogliere – ha detto il presidente di Villa Serena, l’ortopedico Carlo De Pace  – per seguire tutto il mondo del bambino dalla nascita sino ai 17 anni. La presenza del dr Promenzio chiaramente è stato l’elemento che ci ha fatto decidere di percorrere questa idea e di portarla avanti proprio per la sua specifica competenza in campo pediatrico». 

 

"Il bambino dai colori al movimento" 

Definendosi «un inguaribile malato di arte e di chirurgia», il dr Promenzio ha voluto accostare al simposio medico, un’esposizione di opere che hanno per oggetto i bambini e che sono state realizzate da alcuni giovani artisti dell’Accademia di belle arti di Catanzaro. Un’idea che ha dato il titolo all’evento stesso: “Il Bambino dai Colori al Movimento”.  «Il tema del bambino – ha spiegato ancora il direttore di Villa Serena for Children, Luigi Promenzio - è stato soggetto largamente rappresentato nei secoli della storia dell’arte. Spesso le opere ci hanno consentito di analizzare le condizioni trasversali dell’infanzia nel corso del tempo, dei loro contesti, delle emozioni, degli ambienti e delle loro speranze». 

 

I relatori del simposio

Due le sessioni del Simposio. Dopo i saluti dell'amministratore unico di Villa Serena, Francesca Previti De Pace, la prima sessione è stata moderata dal Segretario provinciale della Federazione italiana medici pediatri Fimp Catanzaro, Maria Grazia Licastro; dal responsabile Uo Pediatria dell’Ospedale di Lamezia Mimma Caloiero e dalla responsabile SSD Neonatologia del nosocomio lametino, Rossella Galiano. Ad aprire gli interventi, il direttore scientifico di Villa Serena, ordinario di medicina fisica e riabilitativa dell'Università Magna Graecia, Maurizio Iocco. A seguire, alcuni professionisti che operano per Villa Serena for Children: il dr Luigi Perri, il dr Antonio Giacomelli ed il dr Pasquale Novellino

La seconda sessione è stata moderata dal direttore dell’Uoc di Pediatria dell’Ospedale Pugliese-Ciaccio Giuseppe Raiola, dal dg medico dell’Uo di Naonatologia del “Pugliese-Ciaccio” Emanuela Pietragalla e dal presidente regionale della Confederazione italiana pediatri, Giampaolo De Luca. i relatori: Luigi Pisano della Foundation Bethlèem, Mouda-Cameroun; Pierluigi Maglione dell'ospedale pediatrico "Bambino Gesù" di Roma; Michele Seta, responsabile Uoc di neurologia dell'ospedale pediatrico Giovanni XXIII di Bari; Daniela Concolino, responsabile Uo di pediatria universitaria Umg Catanzaro e Centro regionale pediatria genetica e malattie rare di Catanzaro; Calogero Vercio del Karol Hospital Cosentino-Palermo.

 

Tra i temi trattati: la lesione del legamento crociato, il piede torto congenito ed altre deformità pediatriche, la diagnostica delle anche, il trattamento riabilitativo di alcune patologie, l’anestesia nei bambini e gli aspetti neurologici nel bambino. 

 

Villa Serena for children

Villa Serena for children è composta da: un responsabile ortopedico pediatrico, ortopedici-traumatologi; artroscopisti, neonatologi, pediatri, neurologi, radiologi, chirurgo generale, fisioterapisti e infermieri pediatrici.

 

Controlli in base alle fasce d’età

 

Da 0 a 4 mesi: esame clinico generale; 

Ai 6 mesi: osservazione clinica di piedi e anche;

Ad 1 anno di vita: la deambulazione e statica del piede;

A 3 anni: il controllo clinico del ginocchio e del piede;

Tra i 5 e i 6 anni: il controllo clinico del ginocchio, del piede e della colonna vertebrale. 

A 9 anni per le femminucce e a 10 per i maschietti: controllo scoliosi.

 

Campi d’intervento del dr Luigi Promenzio:

 

Displasia congenita e lussazione congenita dell’anca

Piede torto congenito e sue recidive

Metatarso varo, piede-talo valgo

Piede piatto, piede pronato/valgo, piede cavo, piede varo

Deformità evolutive del ginocchio (ginocchio varo e valgo), morbo di Blount e deviazioni assiali degli arti

Differenze di lunghezza degli arti (ipermetrie, ipometrie, Beckwith-Wiedemann, macrosomie, emi-ipersomie) con relativi interventi (allungamento, epifisiodesi)

Patologie congenite della mano

Patologie osteometaboliche

Patologie da lesioni benigne e maligne dell’apparato locomotore

Artroscopia pediatrica

 

 

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio