Le patologie dell'anziano al centro di un confronto tra esperti di fama nazionale - VIDEO

Esperti provenienti da tutta Italia hanno approfondito i temi legati all'equilibrio nell'anziano, secondo un approccio multidisciplinare 

24 giugno 2018
13:20
5 condivisioni

In Italia la percentuale di persone over 65 è circa del 21% della popolazione complessiva e nel 2050 potrebbe superare il 33%. E' uno dei dati emersi nel corso dell incontro su “Patologia dell'equilibrio nell'anziano: dalle basi fisiopatologiche all'approccio multispecialistico” all'Università Magna Graecia di Catanzaro, organizzato dal prof. Giuseppe Chiarella direttore dell'U.O. di Audiologia e Foniatria dell'A.O.U. Mater Domini. Un'occasione per approfondire i problemi dell'equilibrio della terza età, una sfida prioritaria della sanità attuale e dell'immediato futuro, alla presenza di esperti provenienti da tutta Italia insieme a specialisti di tutte le branche della Medicina interessate.

 

L'evento è stato patrocinato da importanti società scientifiche nazionali: la Società italiana di otorinolaringoiatria, di audiologia e foniatria, di vestibologia, l'Associazione Italiana di otorinolaringoiatria e geriatria; e ancora, da diverse società in ambito geriatrico: la Società italiana di gerontologia e geriatria, di geriatria ospedale e territorio, l'Associazione geriatri extraospedalieri, l'Ordine dei medici della provincia di Catanzaro e Senior Italia Federanziani.

 

Ai lavori hanno preso parte anche rappresentati del Terzo Settore e del Dipartimento Tutela della Salute della Regione Calabria per chiarire ed indicare le modalità di un approccio che necessariamente deve essere multidisciplinare.

 

 

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio