Ambulanze lasciate sotto il sole rovente, arrivano i parcheggi al coperto

Il sindacato Uil annuncia le novità negli ospedali di Polistena e Taurianova e attacca: «Se la sanità si trova in queste gravissime condizioni è a causa di certa politica che ha sempre fatto i propri interessi»

di Redazione
mercoledì 14 agosto 2019
16:59
Condividi
Ambulanza al coperto
Ambulanza al coperto

«Mentre la politica posticcia, quella che ha avuto l’opportunità di apportare alla sanità i miglioramenti necessari e non l’ha fatto parla a vanvera nel tentativo di difendere l’indifendibile, un’altro obiettivo raggiunto e realizzato nell’interesse dei cittadini e degli operatori». È quanto riferisce la Uil in una nota stampa a firma del segretario Nicola Simone in merito all’ulteriore copertura al parcheggio di una ambulanza, quella situata pressi l’ex presidio ospedaliero di Taurianova.

 

«Gli iscritti, il gruppo dirigente, la segreteria della Uilfpl del comprensorio della Piana rappresentato dalla componente la segreteria provinciale Maria Caridi, nel volgere di solo qualche giorno, centra il secondo risultato. Dopo la messa in sicurezza della pet di Polistena oggi è toccato a Taurianova, e si sta lavorando per Reggio» ribadiscono continuando: «Un sindacato pragmatico, efficiente, sganciato dalle logiche politiche molto probabilmente dà fastidio ai camaleontici maneggioni locali che vogliono che tutto cambi affinché tutto rimanga immutato. Se la sanità si trova in queste gravissime condizioni – precisano - lo deve soprattutto a certa politica che nella zona ha sempre fatto gli esclusivi interessi propri». «La Uil tra le proprie fila ha grandi uomini e donne che si distinguono per le coraggiose e disinteressate battaglie di cui necessità il cambiamento e delle quali la gente e gli operatori sono grati. Complimenti a Maria Caridi ed a tutta la Uil del comprensorio di Gioia Tauro».

 

LEGGI ANCHE: Ambulanze come forni sotto al sole: medici e pazienti “cotti” a puntino e farmaci a rischio

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: