Vibo, Costa nomina due nuovi assessori e puntella la maggioranza

Giuseppe Macrì assumerà la delega al Bilancio e Maria Concetta Marrella quella alle Politiche sociali. Dall’inizio della consiliatura la giunta ha visto undici cambi

di Stefano Mandarano
mercoledì 11 luglio 2018
13:38
3 condivisioni
Giuseppe Macrì e Maria Concetta Marrella
Giuseppe Macrì e Maria Concetta Marrella

Il sindaco di Vibo ValentiaElio Costa, si appresta a firmare il decreto di nomina dei due assessori ancora mancanti all’interno dell’esecutivo che andranno ad assumere le deleghe alle Politiche sociali e al Bilancio.

 

Settori rimasti scoperti di rappresentanza politica in Giunta dopo le dimissioni di Lorenza Scrugli e Laura Pugliese. La prima, come si ricorderà, aveva lasciato l’incarico nel marzo scorso in seguito alla presa di distanza del suo gruppo d’appartenenza “Vibo Unica” che aveva rinunciato anche all’assessorato all’Ambiente, fino ad allora guidato da Giuseppe Russo, e alla presidenza del Consiglio, in capo a Stefano Luciano. La Pugliese, invece, aveva rassegnato le sue dimissioni a maggio in polemica con il primo cittadino alla vigilia dell’approvazione del rendiconto di gestione 2017, rispetto a quale aveva lamentato gravi limitazioni sul piano politico e burocratico.

 

Ora l’esecutivo, che dall’inizio del mandato ha conosciuto la fuoriuscita di ben 11 assessori, si ricompone nell’alveo dell’attuale maggioranza che si regge oltre che sul gruppo di riferimento del sindaco Costa “La città che vorrei”, su quello di espressione di Forza Italia “Liberali per Vibo”, sul gruppo Popolari e anche sugli esponenti che fanno riferimento al consigliere regionale Vincenzo Pasqua, ora vicino a Forza Italia, nonchè sul gruppo “Liberamente insieme”, espressione dell’ex consigliere regionale Pietro Giamborino e dell’ex presidente della Camera di Commercio di Vibo, Michele Lico.

 

E proprio da questi ultimi due gruppi che arriva l’indicazione degli assessori entranti: si tratta di Giuseppe Macrì, commercialista, che assumerà a breve la delega al Bilancio, da sempre molto vicino a Pietro Giamborino e allo stesso Lico; e di un avvocato di Pizzo, Maria Concetta Marrella, che ricoprirà l’incarico di assessore alle Politiche sociali su indicazione del gruppo di Pasqua. Il sindaco Costa, dove aver nominato nei giorni scorsi Stefania Romanò all'Ambiente, prova così a ricomporre faticosamente il quadro dopo diversi mesi di stasi sul fronte dell’esecutivo e, soprattutto, dopo gli scossoni degli ultimi giorni che hanno visto la tenuta della sua maggioranza fortemente a rischio in virtù della posizione critica assunta dal principale sponsor politico di questo mandato: il senatore di Forza Italia Giuseppe Mangialavori.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Stefano Mandarano
Giornalista
Laureatosi in Sociologia nel 2004 presso l’università “La Sapienza” di Roma, dal 2006 ha avviato una collaborazione con il Quotidiano della Calabria (oggi Quotidiano del Sud) tuttora in corso.Dal 2009 è giornalista pubblicista. Ha diretto per un breve periodo la rivista di musica, arte e cultura “Hipponiana”.All’attività giornalistica ha affiancato quella di addetto stampa, soprattutto in ambito politico e nello sport professionistico. Ha curato la comunicazione per le associazioni “Io resto in Calabria” e “Italia Camp Calabria” e si è occupato dei rapporti con la stampa nella manifestazione regionale “Calabria Day” per tre edizioni.È stato impegnato, in più occasioni e in veste di addetto stampa, in campagne elettorali regionali e comunali.  Ha inoltre curato l’ufficio stampa aziendale del Gruppo Callipo (alimentare e turismo) e, dal 2011 al 2013, è stato addetto stampa della Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia nel massimo Campionato italiano di pallavolo.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: