Troppi incarichi esterni, danno erariale contestato al sindaco di Cosenza

A darne notizia i consiglieri comunali di opposizione Covelli e Morcavallo. Procedimento attivato anche nei confronti di assessori e dirigenti

di Salvatore Bruno
7 gennaio 2019
14:51
363 condivisioni
Il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto
Il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto

La Corte dei Conti avrebbe avviato un procedimento per presunto danno erariale a carico del sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto, di alcuni componenti della sua giunta con specifiche deleghe al bilancio, del segretario comunale e di non meglio specificati dirigenti del dipartimento economico finanziario, in relazione al conferimento degli incarichi di staff e per l’assunzione di dirigenti esterni contrattualizzati. Ne danno notizia in una nota il capogruppo del Pd Damiano Covelli e il capogruppo de La Grande Cosenza Enrico Morcavallo che, per conoscere maggiori dettagli sulla vicenda, hanno formalmente depositato al protocollo di Palazzo dei Bruzi, una richiesta di accesso agli atti.

 

«Già nel 2016, appena eletti consiglieri comunali – scrivono in una nota congiunta - avevamo scritto in materia alla Corte dei Conti di Catanzaro, per metterla a conoscenza e porre fine agli eccessi di spesa di denaro pubblico, posti in essere dall'amministrazione comunale a guida Occhiuto. Se quanto paventato dovesse essere confermato dalle carte, ci troveremmo davanti ad un gravissimo sperpero di soldi pubblici con ripercussioni sul bilancio comunale e per le tasche dei cosentini».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista

Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche.

...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio