Sottosegretari, l’ira di Magorno: «Il Pd ha escluso la Calabria dal governo»

Il senatore dem non nasconde l’amarezza: «Mai la nostra terra è stata così tanto emarginata. Fatto grave, serve una reazione forte»

di Redazione
14 settembre 2019
11:32
114 condivisioni
Pd, il senatore Magorno
Pd, il senatore Magorno

La nomina dei sottosegretari ha creato malumori anche nel Partito democratico nella nostra regione. L’esclusione dei calabresi, con la sola chiamata della pentastellata Anna Laura Orrico, ha spiazzato i dem. A commentare le ultime evoluzioni dell’esecutivo giallorosso il senatore, Ernesto Magorno: «Il Pd – sostiene - ha trattato la Calabria come una regione di serie B escludendola dal governo, ha emarginato la nostra terra come mai successo prima. È una cosa grave a cui bisogna reagire in modo forte». L’esponente del Partito democratico non le manda a dire, e tramite le pagine social ribadisce: «Farò pesare il mio voto in Senato, dedicherò tutto il mio impegno affinché i calabresi non siano dimenticati. Bisogna investire partendo dal lavoro e dalla sicurezza».  

 

LEGGI ANCHE: 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio