Siderno, il Tar respinge il ricorso dell'ex sindaco sullo scioglimento

Pietro Fuda e gli ex amministratori avevano impugnato lo scorso dicembre il provvedimento del Viminale

di Ilario  Balì
28 settembre 2019
22:54
11 condivisioni

Il Tar del Lazio ha respinto il ricorso presentato dall’ex sindaco di Siderno Pietro Fuda e dall’amministrazione comunale, confermando lo scioglimento del comune del reggino per infiltrazioni mafiose. Gli ex amministratori sidernesi avevano impugnato il provvedimento del Ministero dell’Interno lo scorso dicembre, a seguito di alcune interrogazioni parlamentari (Forza Italia e LeU) in merito all'esistenza di alcuni documenti che avrebbero smontato le ragione dello scioglimento del civico consesso. Nel primo pomeriggio di ieri il pronunciamento dei giudici capitolini. A Siderno dunque niente ribaltone, restano i commissari.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Ilario  Balì
Giornalista

Trentatre anni, giornalista con una laurea in Scienze della Comunicazione conseguita presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria. Sin da ragazzo il s...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio