Regione, al via la proclamazione degli eletti: si parte da Reggio

Convocati Arruzzolo, Irto e Creazzo, eletti a quoziente pieno. Poi toccherà anche alla presidente Santelli. Che potrà iniziare il lavoro sulla giunta

di Pietro Bellantoni
13 febbraio 2020
17:49
229 condivisioni

L'attesa è finita. La proclamazione degli eletti al consiglio regionale è iniziata oggi pomeriggio nel tribunale circoscrizionale di Reggio Calabria. Le prime elezioni che convalidate sono state quelle dei consiglieri eletti a quoziente pieno: Giovanni Arruzzolo (Fi), Nicola Irto (Pd) e Domenico Creazzo (Fdi).

La proclamazione continuerà poi, secondo tempi non ancora precisati, anche nei tribunali di Catanzaro e Cosenza. Subito dopo, toccherà alla Corte d'appello di Catanzaro, che dovrà proclamare la presidente della Regione, Jole Santelli, e i consiglieri che si sono aggiudicati un seggio con il sistema dei resti o con il maggioritario. Possibile che l'intera procedura si concluda entro questa settimana, al massimo all'inizio della prossima. 

I ricorsi elettorali già annunciati

Al termine della convalida, verranno assegnati ufficialmente tutti e 31 i seggi disponibili. La proclamazione darà anche la stura ad alcuni ricorsi già annunciati. La Lega, infatti, reclama il secondo seggio nel Cosentino ai danni di Forza Italia, mentre l'ex assessore Pino Gentile potrebbe adire le vie della giustizia amministrativa per chiedere il riconteggio dei suoi voti. Senza contare la battaglia già avviata dal Movimento 5 stelle e da Carlo Tansi per dichiarare incostituzionale lo sbarramento elettorale dell'8%.

Parte il lavoro sulla giunta regionale

Manca poco, dunque, anche l'inizio delle trattative ufficiali per la formazione della nuova giunta regionale. Santelli, dopo una nuova interlocuzione con i leader del centrodestra – Salvini, Meloni e Cesa –, inizierà a fare sul serio, a partire dalla ripartizione tra i vari partiti. Secondo indiscrezioni attendibili, la governatrice vorrebbe assegnare un assessorato a testa per Lega, a cui andrebbe anche la vicepresidenza dell'esecutivo, Fratelli d'Italia, favorita per la guida del consiglio regionale, Forza Italia e Udc. Altri due assessori esterni, forse quelli a Cultura e Ambiente, dovrebbero essere indicati direttamente da Santelli.

Ci sarà tempo per tutti gli incastri. La legislatura adesso è pronta a partire.

bellantoni@lactv.it

Pietro Bellantoni
Giornalista

Sono un figlio degli anni 80. Faccio il giornalista ormai da un po' (professionista dal 2009). Dopo aver frequentato la Scuola di giornalismo dell'Università Iulm di Milano, ho scritto per L...

guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio