Regionali, il centrodestra cala la carta Limardo. Si impennano le quotazioni del sindaco di Vibo

Il primo cittadino dell’antica Moteleone viene accreditato come il candidato di Forza Italia alla Regione che potrebbe mettere tutti d’accordo. L’indiscrezione rilanciata da un’agenzia di stampa viene attribuita a fonti parlamentari

di Redazione
28 novembre 2019
21:35
279 condivisioni
Maria Limardo
Maria Limardo

Nelle ultime ore – riferisce l’agenzia AdnKronos - fonti parlamentari azzurre avrebbero ventilato il nome di Maria Limardo, attuale sindaco di Vibo Valentia, come possibile candidato alla presidenza della Regione Calabria. Limardo dovrebbe provare a mettere d'accordo le varie anime della Forza Italia calabrese e vincere le resistenze locali sulla sua corsa. Nel 2010 si candidò alle elezioni regionali, senza essere stata eletta nella lista provinciale del Pdl e ha già avuto un'esperienza amministrativa nel 2004, quando fu nominata assessore comunale al Commercio dall'allora sindaco Elio Costa.


Intanto, tutti attendono il vertice decisivo tra Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni. I tre leader potrebbero vedersi nel week end, ma allo stato non c'è nulla in programma. L'unico appuntamento ufficiale in agenda è quello di domani pomeriggio: il Cav sarà a Bologna, alle 18, al Savoia Hotel Regency, per partecipare alla presentazione del nuovo libro del direttore del tg2, Gennaro Sangiuliano, 'il Nuovo Mao', dedicato all'attuale presidente della Repubblica popolare cinese, Xi Jinping. In attesa del trilaterale, continua il totonomine sul candidato governatore, che spetterebbe a Forza Italia, secondo lo schema pattuito dal Cav con gli alleati.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio