Salvini da Vespa boccia ancora Occhiuto: «Calabresi vogliono rinnovamento»

Ospite di Porta a Porta il leader della Lega si è detto fiducioso sui risultati che il centrodestra avrà alle prossime regionali in Umbria, Emilia e nella nostra regione. Su possibili problemi con Fi ha tagliato corto: «Li supereremo». E salgono le quotazioni di Sergio Abramo

di Riccardo Tripepi
23 ottobre 2019
12:01
182 condivisioni
Salvini ospite di Porta a Porta
Salvini ospite di Porta a Porta

Matteo Salvini non perde ormai neanche la minima occasione per far capire che in Calabria il centrodestra andrà unito alle prossime regionali ma non candiderà Mario Occhiuto.

Dopo la giornata segnata dal nuovo duello con la coordinatrice regionale di Forza Italia Jole Santelli, il leader della Lega ha approfittato del salotto di Porta a Porta per mandare un nuovo messaggio alla coalizione e alla Forza Italia calabrese.

Il punto di partenza è stato quello delle regionali in Umbria: «Vinceremo senza problemi domenica e manderemo a casa la sinistra dopo 50 anni di mal governo», queste le parole di Salvini che ha detto di non temere minimamente l’alleanza giallorossa anche in vista degli appuntamenti elettorali successivi, cioè quelli di Emilia Romagna e Calabria. «Pd e Cinque Stelle sono disperati, ma l’unione di due perdenti non fa un vincente».

E da qui lo spunto per discutere delle regionali che si svolgeranno non appena Mario Oliverio scioglierà il nodo della data. «I cittadini calabresi ci chiedono un rinnovamento totale della classe dirigente», le parole di Salvini per fare capire ancora una volta che la candidatura del sindaco di Cosenza non è possibile. E alla domanda di Bruno Vespa in ordine a possibili problemi con Forza Italia ha replicato: «Li supereremo e vinceremo le elezioni».

A conferma di quanto filtra dalla Capitale in ordine agli accordi di massima raggiunti con Silvio Berlusconi e Giorgia Meloni sulla necessità di correre compatti ai prossimi appuntamenti elettorali per accelerare la crisi del governo Conte e portare al più presto gli italiani alle urne. Dunque, a prescindere dalle schermaglie con Santelli e Occhiuto, i big stanno già valutando i piani alternativi ed in particolare la pista che porta al sindaco di Catanzaro Sergio Abramo che avrebbe ormai un canale privilegiato con i vertici della Lega. Si scandagliano anche altri nomi di provenienza civica sui quali Forza Italia potrebbe mettere il cappello, ma le possibilità di Mario Occhiuto non sono mai state così ridotte. E il raffreddamento dei rapporti tra Silvio Berlusconi e Mara Carfagna, da sempre sponda preferita del gruppo calabrese alla guida di Forza Italia, non facilita di certo possibili operazioni di ricucitura.

Riccardo Tripepi

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Riccardo Tripepi
Giornalista
Riccardo Tripepi, avvocato del foro di Reggio Calabria e giornalista pubblicista, collabora da oltre venti anni con periodici e quotidiani, locali e nazionali, occupandosi prevalentemente di politica regionale, cronaca sindacale e dei principali eventi calabresi. Dal 2007, da giornalista accreditato, racconta la cronaca istituzionale del Consiglio Regionale della Calabria e delle Commissioni Consiliari. Tra i principali organi di informazione con i quali ha collaborato: L’Altra Reggio, Nuovo Giangurgolo, Il Domani della Calabria, Calabria Ora, l’Ora della Calabria, l’Avvenire, il Garantista, Radio Studio Uno, Radio Touring e Sud Tv. Attualmente è editorialista politico presso “Cronache delle Calabrie”, quotidiano a diffusione regionale diretto da Paolo Guzzanti; collabora con Il Dubbio, quotidiano a diffusione nazionale diretto da Piero Sansonetti, il sito internet Zoomsud diretto da Aldo Varano, e il portale del Consiglio regionale della Calabria “Calabria on Web” diretto da Romano Pitaro. E’ direttore responsabile della rivista bimestrale “Medinbus” diffusa sulle linee nazionali dei pullman della ditta Federico.
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio