Elezioni regionali, Loiero stronca Oliverio. Mentre l'Udc insiste con Occhiuto

VIDEO | L'ex governatore ammette: «Molta gente viene a trovarmi perchè nel Partito democratico c'è disorientamento». L'Udc lancia un appello a tutti i moderati: «Unitevi al nostro progetto»

di Luana  Costa
sabato 13 luglio 2019
14:15
323 condivisioni
Loiero e Oliverio
Loiero e Oliverio

«Non mi faccia fare nomi. Io faccio politica non nomi». Preferisce non fare nomi l'ex presidente della Giunta Agazio Loiero che in vista delle elezioni regionali si è dichiarato disponibile a formare una propria lista ma non a sostegno dell'attuale candidato del centrosinistra, il governatore Mario Oliverio. La bocciatura è secca ma ovviamente non formalmente dichiarata. «Molta gente viene a trovarmi - aggiunge ancora Loiero - perchè nel Partito democratico c'è un disorientamento terribile: gente che vuole volontariamente mettersi da parte, che non vuole fare politica, che si rifugia nell'astensionismo, che addirittura passa a destra. Una situazione per me oggi inconcepibile, però vorrei dare un contributo. Sono convinto che tutto il torpore che si coglie nel Pd con una persona giusta potrebbe essere facilmente superato».

 

Non meno magmatica la situazione nel centrodestra, dove per un Udc già pronto con lista e candidati, vi è un presidente in pectore e un partito che rivendica spazi: «Noi sosteniamo le indicazioni fornite da Forza Italia, coagulate nella candidatura di Mario Occhiuto - precisa Francesco Talarico, segretario regionale dell'Udc -. La nostra posizione non cambia, naturalmente attendiamo il tavolo nazionale». Non perde tempo però il partito di Lorenzo Cesa già operativo sul territorio con incontri carbonari per la definizione delle liste. «Siamo ottimisti - ha aggiunto Talarico - perchè abbiamo quasi raggiunto il 70% dei candidati ma ci apriamo non vogliamo essere solo Udc. Desideriamo lanciare un appello ai tanti moderati, ai partiti di ispirazione cattolica, ai movimenti civici di unirsi a noi in questo progetto per rappresentare l'area dei moderati nel centrodestra".

 

Luana Costa

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Luana  Costa
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: