Rende, lo sfogo di Principe: «Città degradata e ridotta a periferia di Cosenza» - VIDEO

Lunga intervista allo storico esponente socialista: «Siamo dispiaciuti di come sia stata ridotta dall'amministrazione Manna»

di Salvatore Bruno
giovedì 6 settembre 2018
08:09
439 condivisioni

Tra meno di un anno i cittadini di Rende saranno chiamati al voto per il rinnovo dell’amministrazione comunale. Nell’alveo degli schieramenti politici irrompe la variabile Sandro Principe. Lo storico esponente socialista avrà un ruolo non secondario nella determinazione delle candidature e nella campagna elettorale. Fortemente critica la valutazione espressa nei confronti del sindaco Marcello Manna: «Vogliamo bene a Rende e siamo dispiaciuti del degrado in cui è stata ridotta».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: