Regionali, a destra è caos: torna l’ipotesi di candidare il medico della mamma di Berlusconi

Nella disputa tra Lega, Fdi e Fi e in mezzo alle difficoltà di Mario Occhiuto spunta il nome dell'ormai celebre Bernardo Misaggi. L'ortopedico oltre a mantenere i buoni uffici con il Cavaliere ha costruito un rapporto con Matteo Salvini. E più di qualcuno pensa di poterlo individuare come nome di sintesi

di Riccardo Tripepi
giovedì 16 maggio 2019
18:40
47 condivisioni
Bernardo Misaggi
Bernardo Misaggi

Non sarebbe una campagna elettorale degna delle elezioni regionali calabresi quella che non tirasse in ballo il nome di Bernardo Misaggi. L’ormai celebre medico della mamma di Silvio Berlusconi dal 2010 spunta fuori come un fiume carsico ogni volta che c’è da scegliere il candidato governatore del centrodestra calabrese. All’epoca fu per qualche settimana il concorrente di Giuseppe Scopelliti che poi fu il candidato reale che strapazzò Agazio Loiero alle urne.

E il nome di Misaggi comincia ad essere sempre di più sulla bocca di tantissimi esponenti del centrodestra anche in queste settimana. Mentre si complica sempre di più la strada di Mario Occhiuto, gli scontri tra gli alleati di centrodestra sono sempre più frequenti, complice anche l’imminente tornata elettorale per il rinnovo del Parlamento europeo.


Sia la Lega che Fratelli d’Italia hanno più volte stoppato la fuga in avanti del coordinamento regionale azzurro di Jole Santelli e Roberto Occhiuto, avanzando proprie candidature
. Tra queste quelle di Wanda Ferro, sponsorizzata direttamente da Giorgia Meloni in occasione della sua ultima visita calabrese, ma anche quelli di Pietro Molinaro, ex presidente di Coldiretti, e di Giuseppe Chinè, funzionario Miur dati in quota Lega.


Evidentemente schermaglie iniziali destinate a proseguire almeno fino a quando sarà chiaro l’esito delle elezioni europee e le conseguenze dello stesso sulla tenuta del governo nazionale e del partito azzurro guidato da Berlusconi. Non a caso anche dentro Fi, compresa la difficoltà di chiudere su Occhiuto, si inizia a pensare ad un eventuale piano b che porterebbe al sindaco di Catanzaro Sergio Abramo.


In questo clima di incertezza si inserisce il nome di Bernardo Misaggi
. Il medico che continua ad avere ottimi rapporti con Forza Italia e Berlusconi avrebbe costruito anche un buon feeling con Matteo Salvini, tanto che una sua eventuale candidatura potrebbe diventare sintesi tra i vari partiti del centrodestra al momento molto lontani tra le loro posizioni.


La discussione sul nome del direttore di Ortopedia del “Pini” è aperta più che mai, anche se mai fino ad oggi il suo nome è riuscito poi ad essere quello vincente. Non è riuscito nel 2010 e neanche 5 anni dopo. Ma Misaggi non è riuscito neanche ad essere candidato alle ultime politiche, così come pure era stato ipotizzato. Che si davvero questa la volta buona?

Riccardo Tripepi

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Riccardo Tripepi
Giornalista
Riccardo Tripepi, avvocato del foro di Reggio Calabria e giornalista pubblicista, collabora da oltre venti anni con periodici e quotidiani, locali e nazionali, occupandosi prevalentemente di politica regionale, cronaca sindacale e dei principali eventi calabresi. Dal 2007, da giornalista accreditato, racconta la cronaca istituzionale del Consiglio Regionale della Calabria e delle Commissioni Consiliari. Tra i principali organi di informazione con i quali ha collaborato: L’Altra Reggio, Nuovo Giangurgolo, Il Domani della Calabria, Calabria Ora, l’Ora della Calabria, l’Avvenire, il Garantista, Radio Studio Uno, Radio Touring e Sud Tv. Attualmente è editorialista politico presso “Cronache delle Calabrie”, quotidiano a diffusione regionale diretto da Paolo Guzzanti; collabora con Il Dubbio, quotidiano a diffusione nazionale diretto da Piero Sansonetti, il sito internet Zoomsud diretto da Aldo Varano, e il portale del Consiglio regionale della Calabria “Calabria on Web” diretto da Romano Pitaro. E’ direttore responsabile della rivista bimestrale “Medinbus” diffusa sulle linee nazionali dei pullman della ditta Federico.
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream