Lite nel Pd, Viola replica a Bausone: «Vuole far saltare il congresso di Lamezia»

La candidata alla carica di segretario lametino risponde all’attivista democrat di Catanzaro accusandola di volere ritardare o fare annullare le elezioni fissate per il prossimo 14 ottobre

di T. B.
martedì 2 ottobre 2018
21:21
9 condivisioni
Giovanna Viola
Giovanna Viola

«Si tranquillizzi l’attivista democratica del Pd di Catanzaro Alessia Bausone ed eviti per il futuro, se può, di coinvolgerci nella sue periodiche sfuriate contro il segretario provinciale del suo e mio partito».
Dall’ex sede Primerano la candidata alla carica di segretario cittadino dei democrat lametini Giovanna Viola replica così ad Alessia Bausone, che ha duramente criticato il segretario provinciale di Catanzaro, Gianluca Cuda. Nella sua intemerata, Bausone ha fatto riferimento a «un congresso cittadino di Catanzaro dimenticato e quello oscuro di Lamezia accelerato». È questo il passaggio a cui reagisce ora Viola.

«Il percorso del Pd di Lamezia verso l’elezione del comitato cittadino - replica - non è stato “accelerato” perché iniziato un anno addietro e non è oscuro, anzi è lineare e solare.  Se, invece il vero motivo del suo intervento sui giornali fosse di ritardare, rinviare e annullare il già iniziato processo verso l’elezione del segretario del comitato cittadino di Lamezia del 14 ottobre, sappia l’attivista che la data è stata fissata in una pubblica assemblea dal segretario provinciale e dal responsabile regionale degli enti locali ed io, dirigente del partito, sono sicura che sarà rispettata».

 

«Io ho presentato la mia candidatura così come possono fare altri nostri iscritti – si legge in una nota - l’obiettivo che ci poniamo tutti a Lamezia è di completare il processo di rinnovamento e dotare il partito di organismi validamente insediati, anche per tener lontane le nomine di commissari di partito, come nell’ultima tornata elettorale per le elezioni della amministrazione comunale del 2015».

 «Le contumelie verso il segretario provinciale, che non servono al PD ma si prestano molto bene ad essere usate contro il nostro partito, mi appaiono destinate soltanto a sostenere le evidenti difficoltà del nostro partito in questa fase e mirano, quelle di oggi come quelle di qualche mese fa, a provare a delegittimare un segretario provinciale eletto con un vero e proprio plebiscito.  A meno che – conclude Viola -  l’attivista Alessia Bausone non voglia attaccare comunque, per tutto e per il contrario di tutto, il segretario del Pd provinciale che, invece, cerca di operare guardando agli interessi ed alle aspettative dell’intero territorio e non solo del capoluogo».

 

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

T. B.
Giornalista
Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorato nell’emittente regionale Calabria Tv e per diversi anni per il quotidiano Calabria Ora, poi L’Ora della Calabria, è approdata nell’emittente St Television e sul quotidiano Il Garantista di cui è ancora firma. 

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: