Pd, Cuda: «Grave il pensiero di voler cacciare Magorno»

Il segretario provinciale di Catanzaro: «Le sue parole non possono che fare bene al Partito democratico»

mercoledì 20 marzo 2019
16:34
4 condivisioni
Gianluca Cuda
Gianluca Cuda

«L’idea di voler mettere fuori dal Partito democratico il senatore Ernesto Magorno è assolutamente contraria allo spirito che dovrebbe animare la vita della nostra comunità». Così il segretario della federazione provinciale Pd di Catanzaro, Gianluca Cuda, che continua: «Le parole di Magorno aprono una discussione che non può che fare bene al Pd chiamato, nei prossimi mesi, a sfide importanti, da non fallire. Nei prossimi giorni ognuno liberamente esprimerà la propria opinione sul progetto che il Pd calabrese dovrà mettere in campo per le prossime elezioni regionali. La speranza-conclude Cuda - è che non si arrivi a criminalizzare chi ha un’idea diversa, perché la pluralità di opinioni è essenziale per tutti».

 

LEGGI ANCHE:

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: