Marina di Gioiosa, il bilancio di fine mandato dei commissari: «Mantenuti i conti in ordine»

La triade che ha guidato il Comune dopo lo scioglimento per mafia avverte i prossimi amministratori:«In futuro si faccia attenzione alle spese ed alle strategie necessarie per recuperare i tributi».  

di Ilario  Balì
10 ottobre 2019
10:28
Condividi

E’ tempo di bilanci per la triade commissariale del comune di Marina di Gioiosa Jonica, che tra qualche settimana terminerà il suo mandato in concomitanza con le elezioni comunali di novembre. I funzionari prefettizi hanno fatto il punto della situazione, spiegando verso quale direzione si è mosso l’ente dopo lo scioglimento per infiltrazioni mafiose. Numerosi i finanziamenti richiesti per realizzare opere pubbliche, e già 500 mila euro quelli arrivati che serviranno per riefficientare la rete idrica e creare la nuova isola ecologica.

«La nostra gestione è stata finalizzata fin da subito a mantenere i conti in ordine – ha spiegato il commissario Sergio Mazzia - perché la situazione economica non era e non è florida. Chi sarà chiamato ad amministrare questo paese dovrà essere attento sia alle spese da affrontare sia alle politiche da mettere in campo per recuperare i tributi comunali».

L’incontro con la stampa è stato convocato prima del gong per la presentazione delle liste al fine di non viziare la campagna elettorale. Dai commissari l’augurio di un’ampia partecipazione popolare alla vita politica della cittadina, affinchè si possa tornare lentamente alla normalità.

«Bisogna cercare di impegnarsi in prima persona – hanno auspicato i commissari - e sostenere le persone che stanno alla guida dell’ente e che hanno bisogno di sentire che la popolazione è vicina».

 

 

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Ilario  Balì
Giornalista
Trentatre anni, giornalista con una laurea in Scienze della Comunicazione conseguita presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria. Sin da ragazzo il suo interesse è stato rivolto al giornalismo e alla comunicazione. A fine 2004 ha sostenuto il tirocinio universitario presso l’ufficio stampa del Comune di Reggio Calabria. Il contatto con un quotidiano vero e proprio nel 2006, da collaboratore con Calabria Ora (poi L'Ora della Calabria). La collaborazione si è intensificata dal 2010 fino alla chiusura (giugno 2014), periodo nel corso del quale alla normale attività di collaboratore è seguita quella di redattore. Da settembre 2015 a maggio 2016 ha collaborato come pagellista per la testata calciomercato.it. Da ottobre 2016 a maggio 2017 ha ricoperto l’incarico di redattore nel quotidiano regionale Cronache delle Calabrie, diretto da Paolo Guzzanti.
Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio