Lamezia, il centrosinistra salta le primarie. Il centrodestra attende

Manovre in corso tra i politici lametini a due mesi dalle urne. A bloccare lo scacchiere è l’attesa per la decisione del Consiglio di Stato sullo scioglimento del Consiglio comunale. Forza Italia pronta a sostenere nuovamente Mascaro

di Tiziana Bagnato
lunedì 9 settembre 2019
14:23
20 condivisioni

«La fissazione della data del 10 novembre per le votazioni non lascia tempo per primarie». Milena Liotta, al momento l’unica candidata ufficiale alla corsa a sindaco di Lamezia Terme, dal suo profilo facebook annuncia che correrà assieme al Comitato per Milena Liotta Sindaco con una sola lista a sostegno della sua candidatura.

Niente primarie quindi per Lamezia che al momento fatica a scaldare i motori in vista delle comunali. La dead line è quella del 19 settembre, allora si terrà infatti l’udienza di merito sullo scioglimento del consiglio comunale. Poi bisognerà attendere la sentenza. Capire, insomma, se Paolo Mascaro possa riprendere la fascia tricolore e le elezioni vengano rimandate.

 

Nel caso in cui, invece, venisse confermato lo scioglimento, diventerebbe determinante il giudizio sull’incandidabilità atteso dalla Corte d’Appello di Catanzaro nell’organizzazione del centrodestra. In particolare per Forza Italia che qualora l’avvocato potesse ricandidarsi non esiterebbe a sostenerlo.

Stretto dialogo invece tra Fratelli d’Italia e Lega ai quali si starebbe avvicinando anche l’Udc. Pronto a correre da solo Armando Chirumbolo con il movimento “Viva Lamezia”.

 

Tornando al centrosinistra deve ancora partorire un nome il Partito democratico. La candidata Milena Liotta è una fuori uscita dai democrat, seguita ad onor del vero da un gruppo cospicuo di tesserati che non avrebbero apprezzato le interferenze del coordinatore provinciale Gianluca Cuda.

L’aspirazione di Liotta, già assessore della giunta Speranza, è quella di rappresentare da sola il centrosinistra ma è difficile che il Pd non opponga un proprio esponente. C’è chi fa il nome dell’ex assessore Francesco Muraca ma non si esclude che possa uscire fuori quello di una giovane donna.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Tiziana Bagnato
Giornalista
Lametina, laureata in Scienze della Comunicazione con indirizzo Giornalismo alla Lumsa di Roma, Tiziana Bagnato ha sempre affiancato la carta stampata all’ambito televisivo. Dopo aver lavorato nell’emittente regionale Calabria Tv e per diversi anni per il quotidiano Calabria Ora, poi L’Ora della Calabria, è approdata nell’emittente St Television e sul quotidiano Il Garantista di cui è ancora firma. 
Lacnews24.it
X

guarda i nostri live stream