Zes, Russo attacca il governo: strali per Provenzano e… non solo

VIDEO | Ospite di Pubblica Piazza il vicepresidente della Regione ha tirato fendenti anche contro l'altro ministro del Pd De Micheli

di Agostino Pantano
10 dicembre 2019
19:01
19 condivisioni

Sull’asse Roma-Calabria, nel centrosinistra che governa sia lì che qui, non ci sono solo gli strappi interni al Partito democratico.

Il fuoco di fila, quando la legislatura è di fatto finita, rischia di bruciare anche i rapporti tra la giunta Oliverio e il governo Conte, e ad innescare la miccia è stato – nell’ultima puntata di Pubblica Piazza – il vicepresidente Francesco Russo.

 

Nel dibattito intorno alle criticità e alle potenzialità dell’area portuale di Gioia Tauro, il numero due della Cittadella ha piazzato degli inaspettati fendenti anche rispetto all’approccio che ha riscontrato in questi anni. Nel mirino gli ultimi due governi, in particolare l’ex ministro Toninelli, il suo successore del Pd, De Micheli, e il collega Provenzano.

 

Russo, rispondendo ad una esplicita domanda, ha dato notizia di aver presentato nuovamente il curriculum per la nomina a presidente dell’Autorità portuale e di sistema di Gioia Tauro, precisando che non tiene all’incarico fino al punto da dimenticare che la sua principale identità che sente è quella di rappresentante della Calabria.

Agostino Pantano
Giornalista

Agostino Pantano, giornalista professionista, 43 anni, vive a San Ferdinando. È stato corrispondente dei quotidiani Gazzetta del Sud e Il Domani della Calabria. Dal 2006 al 2010 ha diretto l...

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio