Elezioni a Rende, l'appello di Talarico per «liste pulite e trasparenti»

La coalizione rendepiù invita «tutte le forze politiche che parteciperanno alla competizione elettorale a prestare massima attenzione alla composizione delle liste»

di Redazione
sabato 13 aprile 2019
16:10
83 condivisioni

«Le liste della coalizione #rendepiù e il suo candidato a sindaco, Mimmo Talarico, invitano tutte le forze che intendono partecipare alla competizione elettorale a prestare massima attenzione nella composizione delle proprie liste, e a recepire le esigenze di trasparenza e legalità sempre più presenti nell’opinione pubblica». È quanto si legge in una nota stampa della coalizione che fa capo al candidato a sindaco di Rende Mimmo Talarico.
«In questi giorni, infatti, cresce in città la preoccupazione per le possibili infiltrazioni criminali nella imminente competizione elettorale comunale. Allarme sostenuto da inchieste giudiziarie e giornalistiche, datate e recenti, che indicano le consultazioni locali quale contesto facilmente permeabile alla raccolta del consenso per esponenti e fiancheggiatori della criminalità.
La coalizione #rendepiù – si legge ancora - ritiene prioritaria la difesa delle assemblee elettive da ogni tentativo di condizionamento diretto e o indiretto della criminalità, in ogni sua versione, e sottolinea come questa difesa spetti in primis a coloro che in queste ore stanno promuovendo e allestendo le liste.
Non esiste deroga alla presentazione di liste pulite: tutte le forze in campo rispettino la normativa vigente, il codice di autoregolamentazione proposto dalla commissione antimafia e si facciano carico di alzare il livello di protezione delle istituzioni locali da ogni forma di infiltrazione.
Il profilo dei candidati della coalizione #rendepiù , a cominciare dal candidato sindaco – conclude la nota - sarà reso pubblico, consultabile online, corredato dalle certificazioni richieste dalla legge e dal codice di autoregolamentazione, nonché dal curriculum vitae di ognuno. Ci attendiamo che le altre forze facciano altrettanto».

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: