Elezioni provinciali a Catanzaro, la solitudine del Pd: anche gli alleati si defilano

Al progetto civico messo in piedi in pochi mesi dal tandem Costanzo-Fiorita hanno aderito Articolo 1, i Socialisti e democratici, Potere al popolo e una componente rappresentativa del lametino

di Luana  Costa
venerdì 14 settembre 2018
15:17
1 condivisioni

La chiamata alle armi lanciata dal Partito democratico in vista delle elezioni provinciali di Catanzaro sembra essere definitivamente caduta nel vuoto. I due movimenti civici che in Consiglio comunale fanno capo a Sergio Costanzo (Fare per Catanzaro) e a Nicola Fiorita (Cambiavento) sembrano aver scavato un profondo solco attorno ai democratici facendo terra bruciata dei più prossimi alleati, prontamente schierati tra le fila della lista civica oramai in fase di ultimazione.

 

Il soccorso rosso

Persino, la componente socialista che in consiglio comunale sembrava formare un solido blocco con gli esponenti dem si è alla fine sfilata manifestando adesione al progetto messo in piedi in pochi mesi dal tandem Costanzo-Fiorita. E non è la sola. Il “soccorso rosso” alla lista civica viene soprattutto da ex democratici che dopo l’infelice risultato delle elezioni amministrative ha deciso di prendere le distanze da un partito considerato nella migliore delle ipotesi autoreferenziale. Articolo 1 sarà della partita alle provinciali ma dall’altra parte della barricata. Supporterà Costanzo e Fiorita in quello che si profila più come uno smacco politico che una vera e propria corsa alla presidenza della Provincia.

 

I candidati

Nella lista in via di definizione troveranno sicuramente posto l’uscente Marziale Battaglia e Roberto Guerriero (Socialisti e Democratici). Un candidato ciascuno lo esprimeranno poi Articolo 1 e un raggruppamento della componente rappresentativa del lametino, mentre il Partito Democratico potrà a questo punto contare solo sulla forze dei propri iscritti e tesserati.

 

Luana Costa

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Luana  Costa
Giornalista
Laureata con il massimo dei voti in Scienze della Comunicazione e della Conoscenza all’Università degli studi della Calabria di Cosenza, già a partire dall’anno successivo dal conseguimento dalla laurea intraprende l’attività giornalistica. Risalgono alla primavera del 2012 i primi articoli pubblicati sulle colonne della pagina catanzarese della Gazzetta del Sud, testata sotto la cui ala inizia a prendere confidenza con la professione. Con il trascorrere degli anni passa dai resoconti delle conferenze stampa e dei convegni alla realizzazione di inchieste su temi specifici quali sanità, rifiuti, politica, società municipalizzate e vertenze sindacali. La collaborazione è tuttora attiva.   Nel luglio del 2015 ottiene l’abilitazione allo svolgimento della professione certificata dall'iscrizione al relativo albo regionale dei giornalisti pubblicisti. A partire da gennaio del 2016 e fino al febbraio del 2017 è stata corrispondente da Catanzaro del quotidiano online Zoom24 con sede a Vibo Valentia. Oltre ad allagare le competenze anche alla sfera della cronaca, l’esperienza è risultata utile ai fini dell’apprendimento del sistema editoriale (Wordpress) e del confezionamento di notizie indirizzate ad una realtà più immediata e dinamica qual è il web.   Nel giugno del 2016 stringe una nuova collaborazione con la casa editrice Golfarelli con sede a Bologna, che cura la pubblicazione di periodici e riviste di settore. L’attività che tuttora svolge consiste nella redazione di testi e nella preparazione di interviste capaci di far emergere realtà imprenditoriali di successo nel panorama nazionale.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: