Elezioni, Gruppo Falerna 2019: «Ecco perché non abbiamo presentato liste»

Lettera aperta ai cittadini falernesi: «Ci siamo resi conto che non c’erano più margini per una lista unitaria. E solo allora abbiamo scelto di assumerci tutte le responsabilità politiche e personali scegliendo di non presentarne una nostra»

29 aprile 2019
09:41
16 condivisioni

*Lettera aperta al Gruppo Falerna 2019

Innanzitutto, con la presente, intendiamo ringraziare tutti quei cittadini che per circa 4 mesi hanno seguito con passione assiduità i lavori del nostro gruppo.
Siamo nati con la voglia e la speranza di riuscire ad unire tutte le forze di opposizione in un solo gruppo politico locale al fine di presentare un’unica lista di candidati alle elezioni comunali del 26 maggio.
Ci siamo attivati incessantemente in questo senso, incontrando più volte le altre forze in campo. Fino a venerdì 26 aprile, allorquando ci siamo resi definitivamente conto che non c’erano più margini per una lista unitaria. E solo allora abbiamo scelto di assumerci tutte le responsabilità politiche e personali scegliendo di non presentare una nostra lista di candidati.
Non potevamo trascinare i cittadini falernesi, ancora una volta, a votare su 4 liste. Non potevamo permettere, ancora una volta, che si amministrasse l’intero comune con meno del 40% dei consensi e con gruppi di minoranza eterogenei che poi, nei fatti, non avrebbero nemmeno potuto e/o voluto svolgere il loro ruolo di opposizione.
Era necessario porre fine a tutto ciò. A qualunque costo.
Tanto premesso ora vogliamo pubblicamente rispondere alle pressanti domande che molti ci pongono: 1) E’ vero che avete stretto un accordo con la lista “Patto per Falerna” di Angelino Renne su candidature Condivise? 2) Esiste un accordo con Daniele Menniti candidato di “Arrestare il declino”? La risposta è No in entrambi i casi. Il nostro potenziale elettorato è libero di schierarsi e di votare con chi ritiene più opportuno.
Se esistono o si sono formate o si vogliono formare coalizioni di sostegno a candidati di qualunque lista in campo, si sappia che agiscono a titolo personale e che non c’è nessuna regia, visibile o occulta, che possa parlare in nome e per conto del gruppo.
A scanso di equivoci, gli amministratori hanno subito rimosso sia il gruppo “Falerna 2019” che la delegazione trattante ad esso collegata.
Tanto si comunica al fine di evitare speculazioni politiche da parte di chicchessia, di componenti le liste in campo o da cittadini che si divertono a diffondere false ed infondate notizie.
Subito dopo lo svolgimento delle elezioni trarremo le conseguenze sulla base dei risultati elettorali.
Un grazie di cuore a tutti quanti hanno creduto nel nostro progetto politico, ma la necessità di mettere un limite al proliferare di tante liste alle elezioni comunali lo abbiamo considerato semplicemente doveroso. In bocca al lupo a tutti i 37 candidati in lizza e che sappiano dare il meglio di se per Falerna e i falernesi.

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio