AMMINISTRATIVE | Sergio Abramo riconfermato sindaco di Catanzaro

Festeggia il sindaco uscente che viene rieletto primo cittadino della città capoluogo di regione con il 64,39%. Si ferma al 35,61% Vincenzo Ciconte

25 giugno 2017
23:03
Condividi

Urne chiuse a Catanzaro. Sono stati 75.290 (donne 39.618, maschi 35.672) le elettrici e gli elettori chiamati nella giornata di oggi al voto nel turno di ballottaggio per l’elezione del sindaco. Novanta le sezioni. A contendersi la fascia tricolore Sergio Abramo, per il centrodestra, e Vincenzo Ciconte, per il centrosinistra. Abramo, sindaco uscente, ha ottenuto al primo turno il 39,72 per cento con 21,055 voti, Ciconte si è fermato al 31,04 per cento con 16.453 voti.

 

EXIT POLL ORE 23.05. Una distanza di misura tra i due contendenti secondo il primo exit pool eseguito dall'Istituto Piepoli per la Rai. Il sindaco uscente e candidato della coalizione di centrodestra Sergio Abramo prevarrebbe sullo sfidante del centrosinistra Vincenzo Ciconte. Il primo oscillerebbe in una forbice di consensi tra il 56 e il 60% mentre il secondo sarebbe dietro di diversi punti percentuali: 40/44%.

 

La delusione di Ciconte. Delusione nella sede elettorale della coalizione di centrosinistra in via Iannoni. Il candidato a sindaco Vincenzo Ciconte non è riuscito a nascondere la delusione dopo aver appreso i dati del primo exit pool elaborati dall'Istituto Piepoli. "Siamo riusciti a mantenere solo i consensi ottenuti al primo turno" avrebbe confidato ai suoi. Alla sede elettorale il consigliere regionale sarebbe giunto intorno alle 22.45 e atteso l'esito del primo exit pool con la moglie Serenella Caristo e l'esponente dell'Udc Antonio Sgromo.

 

SECONDA PROIEZIONE ORE 23.35. La seconda proiezione allarga la forbice tra i due candidati: il sindaco uscente Sergio Abramo si attesta  al 65%, Vincenzo Ciconte al 35%.

 

I PRIMI DATI. Arrivano i primi dati delle sezioni scrutinate. In netto vantaggio il sindaco uscente Sergio Abramo con il 61,38% delle preferenze. Vincenzo Ciconte si ferma al 38,62. Gioia e abbracci a Palazzo De Nobili dove il sindaco uscente ed esponente della coalizione di centrodestra sta seguendo lo scrutinio. "Non mi aspettavo un dato così alto" ha dichiarato. "Credevo di riuscire ad ottenere qualcosa in meno". Sergio Abramo è convinto che a premiarlo in queste elezioni sia stato il fatto di essere stato "sempre vicino alla gente. Avere un rapporto umano premia" e ancora il rinnovamento: "La gente ha apprezzato i volti nuovi proposti".

 

 

ORE 00.08. Scrutinate 28 sezioni su 90. Sergio Abramo ottiene il 65,22%, Vincenzo Ciconte il 34,78%.

 

ORE 00.23. Quando sono state scrutinate 54 sezioni è chiaro ormai l'andamento del ballottaggio.Verso la riconferma il sindaco uscente con il 64,91%. Il consigliere regionale espressione del centrosinistra, Vincenzo Ciconte si ferma al 35,09%.

 

ORE 00.37. 75 le sezioni scrutinate. Abramo 64,21%. Ciconte 35.79%. 

 

Jole Santelli e Mario Occhiuto a sostegno di Abramo.  A Palazzo De Nobili sono giunti per l'occasione la coordinatrice regionale di Forza Italia Jole Santelli e il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto. L'esponente di Fi ha dichiarato: "Si tratta di una vittoria che in parte risponde alle aspettative, in parte è un bel regalo. È un successo grandissimo del sindaco Sergio Abramo. All'interno del quadro politico regioanale si conferma che siamo una grande forza che negli ultimi anni è riuscita a governare tutte le città. Abbiamo sindaci a Cosenza, a Catanzaro, a Vibo Valentia, a Lamezia Terme e a Rende. Una grande forza che si appresta a riconquistare la Regione Calabria".

 

 

ORE 2.00. E' ufficialmente nuovamente Sergio Abramo il sindaco della cittá di Catanzaro con il 64,39% delle preferenze. Si ferma invece al 35,61% il consigliere regionale Vincenzo Ciconte.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Lacnews24.it
X
guarda i nostri live stream
Guarda lo streaming live del nostro canale all newsGuarda lo streaming di LaC TvAscola LaC Radio