Cosenza, la proposta: «Sosta gratuita per lasciare i figli a scuola»

Il consigliere comunale d'Ippolito chiede all'amministrazione di ripristinare la convenzione con la Bilotti Parking, ma a costo zero

di Salvatore Bruno
sabato 6 ottobre 2018
21:06
Condividi

Giuseppe d’Ippolito, consigliere comunale di Palazzo dei Bruzi, del gruppo Cosenza Positiva – Fratelli d’Italia, ha chiesto al sindaco di promuovere una convenzione con la Quick Parking, società di gestione del parcheggio di Piazza Bilotti, per l’istituzione della sosta gratuita all’interno della struttura, nella fascia oraria di ingresso e di uscita degli istituti di istruzione, a beneficio dei genitori degli studenti frequentanti le scuole limitrofe. Lo scorso anno era stata adottata una tariffa agevolata di 50 centesimi per singola sosta.

 

Segnale di attenzione che snellirebbe il traffico

«L’inizio dell’anno scolastico e l’arrivo della stagione invernale – spiega d’Ippolito – rendono necessario ripristinare la convenzione e fare in modo che si dia un ulteriore segnale di attenzione verso tutti gli studenti del centro città che non riescono a raggiungere a piedi le scuole». Per il consigliere comunale l’accordo tra la Bilotti Parking e il comune di Cosenza alleggerirebbe e di molto l’ingorgo delle ore di punta, offrendo una soluzione a chi non può fare a meno di utilizzare la l’automobile.

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti:

Salvatore Bruno
Giornalista
Giornalista e reporter televisivo da oltre vent'anni, ha maturato una lunga esperienza nella comunicazione istituzionale occupandosi dei rapporti con la stampa di diverse figure politiche. Inviato al seguito della delegazione della Regione Calabria al festival di Sanremo del 1997, ha lavorato per un biennio nell'ufficio stampa del Comune di Cosenza e curato la comunicazione della Commissione Riforme e decentramento e della Commissione contro la 'ndrangheta del Consiglio Regionale della Calabria. Curatore del progetto culturale "Sulle orme di Ulisse", realizzato in Sicilia, è stato inoltre radiocronista delle gare di serie B del Cosenza Calcio. Ha scritto sulle pagine di diversi quotidiani locali e nazionali, tra i quali Il Mattino, Leggo e il Corriere dello Sport. Come autore musicale ha vinto il Festival del Mare di Ancona nel 1993.

guarda i nostri live stream

Iscriviti alla newsletter

Se vuoi ricevere gratuitamente tutte le notizie sulla Calabria lascia il tuo indirizzo email nel box sotto e iscriviti: